A- A+
Roma
Bottino di merce contraffatta sul treno Napoli-Roma. Maxi sequestro

Maxi sequestro di merce contraffatta su un treno proveniente da Napoli. Alla stazione Termini gli uomini del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria hanno rintracciato due borsoni pieni di vestiti, scarpe marchiate con brand falsificati, centinaia di dvd e cd musicali. In tutto cinquecento pezzi.
Gli operatori allertati da personale delle Ferrovie dello Stato, per la presenza di voluminosi involucri sospetti, all’interno di un treno alta velocità proveniente da Napoli, sono saliti sul convoglio ed hanno individuato due viaggiatori senegalesi proprietari dei bagagli.
Accertata la presenza dell’ingente materiale contraffatto, e prodotto in violazione della normativa sul diritto d’autore, all’interno delle borse e delle valigie, per i due africani è scattata la denuncia.

Tags:
contraffazionepoliziasequestrogriffe falsestazione termininapolisenegalesi






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Escort: otto clienti in una notte oppure botte. Arrestato aguzzino rumeno

Escort: otto clienti in una notte oppure botte. Arrestato aguzzino rumeno

i più visti
i blog di affari
La violenza dei Gilet Gialli? E quella del sistema economico capitalistico?
di Diego Fusaro
Apre Tàscaro, il bàcaro che porta la tradizione veneta a Milano
di Paolo Brambilla - Trendiest
Ferragnez nuovi Re Mida: trasformano la vita in fatturato
di Maurizio de Caro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.