A- A+
Roma

Come in ogni campagna elettorale che si rispetti, i candidati negli ultimi giorni usano tutti gli assi nelle maniche per giocarsi il tutto per tutto. Ma mai come quest'anno il confronto è sembrato scivolare nell'invettiva e nella polemica. E la crisi di nervi è dietro l'angolo per i contendenti. Nello studio del Tgr Lazio è andata in scena l'ennesima sceneggiata. Non si erano ancora sopiti gli echi della lite tra Gianni Alemanno e la conduttrice della tribuna elettorale Antonella Armentano, che davanti alle telecamere è ripartito il teatrino dell'invettiva politico/polemica.

A dar in escandescenza il candidato Alfonso Luigi Marra che ha lasciato giovedì mattina lo studio in cui stava presenziando, con altri 8 candidati, alla Tribuna politica del TgR Lazio. “Il sindaco non viene eletto dai cittadini, ma illecitamente dai media” ha esordito l'eccentrico avvocato cosentino, prima di rincarare la dose: “Utilizzo solo uno dei minuti che mi sono concessi, gli altri ve li regalo; non mi rimane che salutarvi e lasciare la sedia vuota a testimonianza della illiceità del comportamento della cosca mediatica, di cui la Rai è il capo".
Il candidato che comparirà nella scheda elettorale con il record delle liste in appoggio, ben 10, ha rinunciato ai minuti messigli a disposizione dalle norme per la par condicio “Per protestare contro il pilotaggio scientificamente messo in atto dai media che di fatto decidono l’esito delle elezioni – spiega Marra - A che servono quattro miseri minuti sul canale regionale quando da settimane il Servizio Pubblico, attraverso le sue principali trasmissioni come Ballarò, concede ore di visibilità nazionale al sindaco uscente e ad altri due o tre candidati? Di quale par condicio stiamo parlando? I media violano i principali principi democratici decidendo l’esito delle elezioni”.
Manca un giorno, poi finalmente calerà il silenzio, elettorale.
 

Tags:
elezioni roma 2013tribuna elettoraletgralfonso luigi marra
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, tangenti per lavori al Palazzo di Giustizia: 14 arresti, 4 in carcere

Roma, tangenti per lavori al Palazzo di Giustizia: 14 arresti, 4 in carcere

i più visti
i blog di affari
La nuova realtà dAgency per fare e-commerce in modo smart
di Paolo Brambilla - Trendiest
Tàscaro. The Magnificent Seven. Venerdì 22 novembre, vini e cichèti
Israele è Galilea, Giudea e Samaria
di Riccardo Bruno

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.