A- A+
Roma
Million Marijuana March: Roma invasa per la cannabis libera, scontro Lega-M5s

Roma, Million Marijuana March, la marcia per la liberalizzazione della cannabis. È scontro con il Governo Lega-M5S.

“Cannabis libera”: sarà questo il grido della 19a Million Marijuana March, la marcia per la liberalizzazione della cannabis. Il corteo partirà l'11 maggio da piazza della Repubblica in direzione piazza San Giovanni. È scontro con il Governo Lega-M5S: “Altro che cambiamento, ci hanno riportato indietro di decenni”.

 

Da 19 anni la Million Marijuana March invade le strade di Roma e di centinaia di altre città nel resto del mondo, per rivendicare a gran voce tre punti globalmente condivisi: fine delle persecuzioni legali e sociali nei confronti delle persone che assumono cannabis; accesso incondizionato all'utilizzo terapeutico da parte di tutti i pazienti; riappropriazione del diritto di poter legittimamente coltivare una pianta che appartiene al patrimonio botanico del pianeta e quindi all'umanità intera.

“In tutti questi anni - recita l'appello sul sito online - abbiamo assistito all’avvicendarsi in Italia di Governi di ogni tipo, da Destra a Sinistra, ma nulla è cambiato, se non in peggio. Oltre ai danni delle politiche proibizioniste, siamo stati costretti anche a subire la beffa delle continue promesse pre-elettorali di chi, puntualmente, dopo essersi accomodato sulla propria poltrona a palazzo, nel migliore dei casi ha fatto marcia indietro e, nel peggiore, ha compromesso ulteriormente la situazione”.

Gli organizzatori poi affondano il colpo contro il Governo Lega-M5S: “L’attuale Governo del cambiamento, promotore di tante iniziative e proposte di legge per la legalizzazione della Cannabis quando era all’opposizione, ma che una volta insediato come primo partito eletto, in controtendenza mondiale, ci ha subito riportati indietro di decenni, affidando la Delega per la lotta alle tossicodipendenze al leghista Lorenzo «Tolleranza Zero» Fontana, un proibizionista e reazionario della peggior specie, intenzionato solamente a gettare altra benzina sul fuoco e dare libero sfogo al proprio (antiscientifico) furore ideologico”.

Tuttavia, dalla Million Marijuana March, fanno sapere che nonostante la cannabis sia severamente vietata dalla Legge e vengano prospettate ulteriori ondate di repressione, si stima che in Italia sono circa 6 milioni le persone che ne fanno un utilizzo regolare, per finalità terapeutiche o semplice piacere.

La marcia partirà da piazza della Repubblica alle ore 14 e seguirà il seguente percorso:Via delle Terme di Diocleziano, Via Giovanni Amendola, Via Cavour, Piazza dell'Esquilino, Via Liberiana, Piazza di Santa Maria Maggiore, Via Merulana, Viale Manzoni, Via Emanuele Filiberto, Piazza di San Giovanni in Laterano.

 

Canapa light, l'ultima follia: comprano i semi e poi se li fumano. La scoperta

Commenti
    Tags:
    cannabismarijuanadrogacanapacorteoprotestagoverno lega m5slegam5srepubblicamillion marijuana march 2019million marijuana march 2019 romacannabis legalecannabis lightlegalizzazione delle droghe leggerepiazza san giovanni
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Spaghetti all'amatriciana, da oggi sono un capolavoro. Lo sancisce l'Ue

    Spaghetti all'amatriciana, da oggi sono un capolavoro. Lo sancisce l'Ue

    i più visti
    i blog di affari
    Israele è Galilea, Giudea e Samaria
    di Riccardo Bruno
    Isagro SpA lavora a un nuovo modello di business nelle biosolutions
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Studiomapp vola a Vienna
    di mario rossi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.