A- A+
Roma
Case al mare, giù i prezzi del 3%. Salve San Felice, Gaeta e Terracina

Estate, compravendita delle case al mare in aumento e domanda in crescita, ma i prezzi registrano un ribasso del 3%. Tecnocasa rivela i dati della seconda parte del 2017 relativi al mercato immobiliare.

 

Stabile il mercato di Geta, che mostra stabilità dei valori e che registra turisti provenienti dalle province di Napoli e Caserta, a seguire residenti del Frusinate e della provincia di Roma.Le richieste si concentrano su bilocali o piccoli trilocali il più possibile nelle vicinanze del mare e dotati di pertinenze esterne, per una spesa che oscilla rispettivamente tra 100-140 mila € e 150-230 mila €. Continua la crescita della domanda per le attività di B&B o affittacamere, indirizzata verso appartamenti vista mare, di ampia metratura e frazionabili. Chi cerca la prima casa preferisce invece abitazioni più lontane dal centro e per questo più accessibili come prezzi. Per un buon usato si spendono mediamente 1900-2000 € al mq. Per chi opta per la casa vacanza sono maggiormente gettonate le località vicine al mare, come il lungomare di Serapo, dove si concentrano le spiagge attrezzate e che, grazie al restyling comprensivo della realizzazione di una pista ciclabile, ha aumentato notevolmente l’interesse. Il fronte mare raggiunge 4000 € al mq. Sono presenti anche tipologie di prestigio che superano il milione di €. Dal lato opposto di Serapo c’è il lungomare Caboto dove le quotazioni sono più contenute essendo vicino alla scogliera e al porto, infatti il fronte mare costa 3500 € al mq. In questa zona la maggioranza degli immobili risale all’epoca medioevale. In via Pio IX, via Duomo, via Bausan i valori arrivano a 3500-4000 € al mq. In questa zona si concentrano le richieste di coloro che provengono da fuori regione.Sul mercato delle locazioni estive si registra un aumento di richieste per affitti settimanali. In generale per un bilocale di quattro posti letto 800 € a giugno, 1500-1600 € a luglio, 2500 € ad agosto e 1000 € a settembre.

Il mercato immobiliare di Terracina è molto dinamico e riscuote l’interesse di acquirenti italiani e stranieri.Infatti si registra una buona percentuale di del Nord Europa che desiderano acquistare, attratti dalle bellezze naturali e anche dai servizi che la cittadina offre, tra cui i collegamenti con le isole Pontine. In genere si orientano sulle tipologie di prestigio che possono sfiorare anche il milione di euro.La maggioranza degli acquirenti arriva dalla provincia di Frosinone, grazie agli ottimi collegamenti garantiti dalla superstrada Monti Lepini e, a seguire, persone provenienti da Roma.In riduzione le richieste da parte dei residenti a Napoli e a Caserta. La domanda è prevalentemente per bilocali e trilocali da utilizzare come casa vacanza. Ci sono poi richieste ad uso investimento per immobili da mettere a reddito: per un bilocale di 120 mila € posizionato a 500 metri dal mare si registrano canoni di locazione di 1000 € al mese a giugno, 1500 € a luglio e 2000 € ad agosto.Le abitazioni preferite sono quelle posizionate sul lungomare Circe e nelle vie traverse del lungomare come via Sicilia, Via Sardegna, Via Basilicata e la zona Panoramica dove si possono trovare soluzioni indipendenti  che, da ristrutturare, si scambiano a prezzi medi di 2200 € al mq. Tra Terracina e San Felice Circeo sul fronte mare sono presenti soluzioni che possono raggiungere 4000 € al mq (punte che si toccano nella zona del Lido di Enea). A Terracina si segnala un mercato molto vivo sul segmento del commercio: le strade principali sono via Roma e viale delle Vittorie. Sono in corso importanti lavori per la costruzione di un ascensore che collega il centro storico di Terracina (i valori immobiliari sono di 1500-2000 € al mq) con la città bassa.

Lungo la fascia costiera tra Terracina e San Felice del Circeo sono presenti prevalentemente residence di medio alto livello dotati di campi da tennis e bar. Le quotazioni raggiungono i 4500 € al mq per il fronte mare e scendono a 3200-3300 € al mq per le tipologie in seconda fila; valori di 1700 € al mq per soluzioni lato monte. Nel tratto costiero compreso tra Sperlonga e Terracina piacciono Borgo S. Antonio e Salto di Fondi dove i prezzi immobiliari sono più contenuti e gli immobili risalgono ai primi anni 2000. Le quotazioni per una soluzione in buono stato si aggirano intorno a 2000-2500 € al mq. In questo tratto piacciono anche gli immobili posizionati nel residence Rio Claro, lato mare, che si scambiano a prezzi medi di 2000-2500 € al mq.

Tags:
casaimmobilimareprezzisan felicegaetaterracinaromaestate



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Atac, fuorilegge i biglietti sui bus maggiorati di 0,50. Tradito il Metrebus

Atac, fuorilegge i biglietti sui bus maggiorati di 0,50. Tradito il Metrebus

i più visti
i blog di affari
Se Tria non condivide, si dimetta
di Angelo Maria Perrino
Caso Olimpiadi 2026, il neo-statalismo 5Stelle “non vede” la liberale Milano
di Ernesto Vergani
Cura di sé: quanto tempo ti dedichi? IL TEST

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.