A- A+
Roma
Claudia Gerini canta Franco Califano: vita, poesia e musica del “Califfo”

Claudia Gerini canta Franco Califano. L'attrice romana, insieme al Solis String Quartet, in “Qualche estate fa”: uno spettacolo che racconta la vita, la poesia e la musica del “Califfo”.

 

Sabato 3 agosto, alle ore 21.00, Claudia Gerini, accompagnata dalla Solis String Orchestra, presenta a Minturno, nel comprensorio archeologico, il concerto “Qualche estate fa, vita poesia e musica di Franco Califano”. Il concerto fa parte di “Mediterranea”, rassegna a cura di Marina Cogotti, che si svolge dal 18 luglio al 24 agosto 2019 fra Minturno, Formia e Sperlonga, ed è inclusa nella terza edizione di “Artcity Estate 2019”, realizzata dal Polo Museale del Lazio, Istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali diretto da Edith Gabrielli.

La storia artistica di Franco Califano si è sempre intrecciata, per consapevole scelta, con quella umana, al punto che il personaggio, forse, ha finito per mettere in ombra lʼautore di tanti successi. “Qualche estate fa” prova a riportare in equilibrio le due dimensioni, facendo di alcune canzoni molto amate il punto di partenza per raccontare la vita dell'autore. Il testo, per sfuggire alla tentazione di riproporre stereotipi dongiovanneschi è interamente declinato al femminile. Si susseguono nove quadri narrati da altrettante voci di donne: personaggi soprattutto di fantasia che raccontano aspetti e storie riferibili, nella realtà, allʼuomo e allʼartista.

Insieme al Comprensorio archeologico di Minturno, sono tre i luoghi antichi e magici scelti per la rassegna “Mediterranea”, dedicata alle parole e ai suoni del Mediterraneo. Culla comune e veicolo di scambio e contaminazione di culture diverse nella quale miti e storie si intrecciano da sempre a musiche eredi di lunghe tradizioni, come quella napoletana, salentina o magrebina. Insieme agli artisti d’accezione che daranno vita a questa rassegna, saranno infatti protagonisti gli scenari unici del sito archeologico di Sperlonga, del teatro romano di Minturno e il piccolo e prezioso scrigno del museo archeologico di Formia.

La rassegna prosegue domenica 4 agosto con  Fiorenzo Pascalucci e Davide Alogna in “Mozart. Sonate per piano e violino” e, sabato 10 agosto, il Canzoniere grecanico salentino porterà a Minturno lo spettacolo “Lecce incontra New York”, una splendida fusione di stili e influenze in cui gli strumenti della tradizione fiorentina si prestano a un sound moderno e contemporaneo. Tutti gli altri appuntamenti possono essere consultati sul sito www.art-city.it.

Commenti
    Tags:
    claudia gerinifranco califanovitapoesiamusicacaliffomediterraneaminturnoqualche estate fa
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, tangenti per lavori al Palazzo di Giustizia: 14 arresti, 4 in carcere

    Roma, tangenti per lavori al Palazzo di Giustizia: 14 arresti, 4 in carcere

    i più visti
    i blog di affari
    Io insultato per le critiche alle sardine. Mentana: “Si aspettava lodi?”
    di Diego Fusaro
    La nuova realtà dAgency per fare e-commerce in modo smart
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Tàscaro. The Magnificent Seven. Venerdì 22 novembre, vini e cichèti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.