A- A+
Roma
Clochard morta in un parco: il corpo è stato ritrovato a Prati Fiscali

Una donna è stata ritrovata morta in un parco a Prati Fiscali. La polizia ha accertato che si trattava di una senzatetto di 50 anni di origine ucraina.

 

Il corpo è stato rinvenuto riverso a terra su un prato e non presentava segni di violenza. Al momento del decesso la donna indossava una pelliccia e non è chiaro se sia potuta morire di freddo.
Il cadavere della donna è stato sottoposto a sequestro e la polizia sta indagando per scoprirne le cause della morte.

 

Tags:
clochardmortacadaverecorpodonnapellicciaprati fiscaliparcomortesenzatetto
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

i più visti
i blog di affari
Finanza innovativa. Il Master AIPB in private banking per giovani neolaureati
di Paolo Brambilla - Trendiest
Montagne russe. La politica adrenalinica nell’era dell’incertezza stabilizzata
di Maurizio de Caro
Senza sovranità nazionale non esiste democrazia
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.