A- A+
Roma
Coppia aggredita la notte di Halloween: arrestato 22enne, tradito dai social

Giovane coppia aggredita da un gruppo di ragazzi la notte di Halloween a Ponte Milvio, i carabinieri danno un volto ad uno degli aggressori, scovato tramite i social network, e lo arrestano.

 

Era la notte di Halloween quando una coppia di giovani romani, lui 20enne e lei 16enne, subì un’aggressione in strada da un gruppetto di ragazzi. Ad esito di un’attività investigativa scattata dalla denuncia della minorenne, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio hanno arrestato un 22enne, originario dell’Ecuador ma residente nella Capitale, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni personali.

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri lo hanno rintracciato nella sua abitazione, dove gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Roma. Il provvedimento scaturisce dalle risultanze investigative fornite dai Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, che dalla notte dell’aggressione, quando la 16enne si presentò in caserma con la madre per formalizzare la denuncia di quanto accaduto, hanno iniziato serrate indagini per dare un volto agli aggressori.

Intorno alle ore 2:30 dello scorso 1 novembre, la coppia stava avendo una discussione animata in via Riano quando fu avvicinata da quattro persone a loro sconosciute che, senza alcun motivo, iniziò ad aggredire il 20enne, colpendolo con calci e pugni. La 16enne, nel tentativo di difendere il fidanzato, fu colpita con un violento schiaffo al volto. Gli aggressori si allontanarono frettolosamente dal luogo mentre le vittime si recarono al pronto soccorso del Policlinico “Agostino Gemelli”, dove vennero medicate, lei per un trauma cranico minore ed escoriazioni al ginocchio e poi dimessa con 3 giorni di prognosi, mentre lui fu ricoverato in osservazione per una presunta frattura della mandibola.

I Carabinieri hanno identificato il 22enne dopo aver analizzato le immagini della videosorveglianza di alcuni negozi ubicati lungo la via e dopo aver ascoltato alcuni testimoni presenti. Dopo i primi riscontri, i Carabinieri sono poi risaliti al profilo di un social network dell’aggressore che, grazie alla comparazione di numerose foto, è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalle vittime. L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli, mentre le indagini dei Carabinieri proseguono al fine di identificare anche gli altri aggressori.

Loading...
Commenti
    Tags:
    aggressionehalloweencoppia aggreditanotte di halloweenponte milviosocialsocial networkcarabinieri
    Loading...







    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Sesso nel letto di un motel. Sfatati i miti dell'orgasmo maschile e femminile

    Sesso nel letto di un motel. Sfatati i miti dell'orgasmo maschile e femminile

    i più visti
    i blog di affari
    Zingaretti annuncia il programma del Centrosinistra... La vignetta di Affari
    Severino, quando si spegne un filosofo la notte si fa ancora più buia
    di Diego Fusaro
    I 'globalcapitalisti' amministrano anche il dissenso: Sardine loro creatura
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.