A- A+
Roma
Allerta meteo Roma, chiuse scuole, parchi e cimiteri. Manca solo l'Esercito

Gli studenti sono grati a Virginia Raggi: scuole chiuse e parchi chiusi per l'emergenza maltempo di venerdì 13 annunciata alle 9 di sera di giovedì 12. Anche i funerali sono rinviati, perché se a Roma tira vento - tanto vento – Prima Porta, il Verano e il cimitero Laurentino sono trappole pericolose.

Tutti a casa barricati. Roma ha paura che il vento faccia cadere gli alberi non potati allaghi le strade dove tombini, caditoie e bocche di lupo non reggono l'onda d'urto d un possibile maremoto stradale e se gli studenti “di ogni ordine e grado, nidi compresi”, restano a casa, forse con loro resterà almeno uno uno dei due genitori e il traffico sarà dimezzato.

ordinanza raggi 13 dicembre
 

L'ordinanza n. 233 del 12 dicembre parla chiaro: la tempesta perfetta che fa tremare il Campidoglio è frutto delle informazioni che arrivano dalla Regione Lazio, precisamente dal Dipartimento della Protezione Civile che prevede sul Lazio, “venti di burrasca o burrasca forte, con raffiche di tempesta e forti mareggiate lungo le coste esposte. Inoltre – scrivono – si prevedono forti precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, specie nelle zone centro meridionali della Regione”. E per chi non crede alla “tempesta del secolo”, la Regione aggiunge: “I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”.

Di fronte alla furia della natura, Raggi chiude la città eterna, perché, “La sicurezza dei nostri figli e dei cittadini è la cosa che ci sta più a cuore. Per questo domani saranno chiuse tutte le scuole, parchi, cimiteri e ville storiche”.

Letta così l'ordinanza Raggi dice sostanzialmente che i Comuni di Fiumicino, Ladispoli e Cerveteri per rimanere in tema di burrasche sulle coste e Ciampino e i Castelli e a nord Monterotondo sino a Bracciano o non hanno letto in tempo la previsione regionale, oppure non hanno così a cuore la sicurezza degli studenti.

Invece a Roma scatta il coprifuoco: scuole chiuse e tutti a casa perché la tempesta di Santa Lucia quando arriverà sarà impietosa: rami caduti, allagamenti di strade e metropolitane che dovranno chiudere. Vista l'aria che tira, il sindaco di Roma farebbe bene a schierare l'esercito. L'apocalisse è vicina. Chissà se Spelacchio reggerà all'onda d'urto del ciclone Raggi. C'è da dire che negli aeroporti di Ciampino e Fiumicino non è stato diramato nessun allarme peri voli.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coprifuoco romaraggicomune romaprotezione civileallerta meteo romaallerta meteo laziomaltempo romaromavento roma oggiscuole chiuse a roma 13 dicembre
    Loading...







    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    AltaRoma 2020: via alle sfilate dei giovani con l'incubo dello smog

    AltaRoma 2020: via alle sfilate dei giovani con l'incubo dello smog

    i più visti
    i blog di affari
    Medicina, sempre più donne chirurghe. Ma resta difficile diventare primario
    di Giusi Urgesi
    Non so chi sia codesto Amadeus, ma è senz'altro dalla parte giusta
    di Diego Fusaro
    Il Parlamento Ue distrugge l’identità: vietate le bandiere nazionali
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.