A- A+
Roma
Credito Iva, l'Agenzia delle Entrate affonda Atac e chiede garanzie

Atac, l'Agenzia delle Entrate affonda le speranze di cessione del credito. L'agenzia chiede garanzie a copertura dei carichi pendenti, ed ora la liquidità necessaria per corse, ricambi e servizi è a rischio.

 

Senza queste garanzie Atac non potrà procedere con la cessione dei crediti Iva, relativi agli anni di imposta 2006, 2015 e 2016. Un'operazione, avviata dall'ex amministratore unico Manuel Fantasia, vitale per l'azienda dei trasporti, che punta ad individuare una società disposta a versare subito un totale di 36 milioni per poi iniziare la riscossione. Una manovra che rischia però di naufragare davanti alla richiesta di garanzie dell'Agenzia delle Entrate. Per scongiurare il blocco della procedura, Atac è corsa ai ripari dando il via ad una nuova gara dal valore di circa 2,2 milioni, "per l’affidamento del servizio assicurativo, rientrante nell’ambito dei settori ordinari, di polizza fideiussoria per la cessione di crediti Iva per gli anni di imposta 2006, 2015 e 2016". Il termine previsto per la presentazione delle offerte è fissato al 13 novembre.  Se entro quella data una società terza, istituto di credito o assicurazione, si farà avanti per garantire i carichi pendenti di Atac con le Entrate, l'azienda dei trasporti potrà procedere alla cessione dei crediti ed avere dunque la liquidità necessaria al suo funzionamento. Nell'ipotesi peggiore si paleserà, invece, il rischio concreto di gravi ripercussioni sul servizio: dalle corse dei bus, al tram e metro.

Tags:
ataccreditoivacessioneagenzia delle entrateromacomune




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

i più visti
i blog di affari
Come cambia il fitness: Esercizi, equilibrio e forza
di Anna Capuano
Salvate Matteo Salvini (da se stesso)
di Maurizio de Caro
Ristabilire l'alleanza gialloverde. La ricetta di Prodi è vecchia e superata
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.