A- A+
Roma
Delitto di Alatri, indagati per omicidio 4 buttafuori a piede libero

Svolta ad un anno nel processo per la morte di Emnuele Morganti. Accusati di omicidio 4 buttafuori della discoteca Miro, dove il 20enne di Alatri è stato picchiato fino alla morte.

 

I quattro uomini, in un primo momento indagati per rissa e concorso esterno in omicidio, si sono visti notificare la proroga alle indagini concessa dal Gip del tribunale di Frosinone ma con una variazione nel capo di imputazione a loro contestato.  Dovranno rispondere, una volta concluse le indagini da parte del magistrato titolare dell'inchiesta, il sostituto procuratore Vittorio Misiti, di omicidio consumato in concorso e false informazioni fornite al pubblico ministero. A pochi giorni dalla decisione, da parte della Corte d'Appello, di poter celebrare il processo con rito abbrevviato a carico di Franco Castagnacci, Mario Castagnacci, Paolo Palmisano e Michel Fortuna,  ecco quindi una possibile svolta. Possibile ora, come richiesto dalla difesa, che la Corte d'Appello scelga infatti lo lo svolgimento dell'assise, in altra sede per questioni di sicurezza.

 

Tags:
delittoalatriemanuele morgantiomicidiobuttafuoriindagatiroma






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

i più visti
i blog di affari
Milano, il ritorno della contemporary art
di Milo Goj
Un Archivio per l'Opera Omnia del Maestro Meneghetti
di Milo Goj
Il MoU con la Cina svende la solidarietà Occidentale nei rapporti con Pechino
di Corrado De Rinaldis Saponaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.