A- A+
Roma
Disoccupati: il flop dei Centri per l'impiego. Nel Lazio il dramma lavoro

Disoccupati che non trovano lavoro e imprese che non riescono ad assumere. La denuncia sull'inefficacia del sistema lavoro arriva dai consulenti, cioè da coloro che dovrebbero per conto delle aziende, portare a termine le pratiche di assunzione.

In particolare L’Associazione Giovani Consulenti del Lavoro di Roma affonda sui Centri per l'impiego: “Denunciamo da tempo la situazione dei Centri per l’impiego, farraginosi centri di burocrazia con orari di apertura ridotti e servizi per l’impiego inesistenti. In particolare nel Lazio oltre alla mera iscrizione dei lavoratori non c’è alcun servizio aggiuntivo".

E spiegano: "Le aziende che si rivolgono ai Centri per l’Impiego per trovare profili di lavoratori da assumere si imbattono in uffici privi anche solo di banche dati da cui pescare disoccupati da proporre alle aziende. In questi anni abbiamo speso come paese miliardi di euro in incentivi dopando il mercato del lavoro e non si è stati in grado neanche di dotare i Centri per l’Impiego di software gestionali per agevolare l’incontro tra la domanda di lavoratori da parte delle aziende e l’organizzazione dei curriculum dei disoccupati che vi si andavano ad iscrivere”

Secondo i consulenti, “Il problema nasce dall’alto. Nel 2014 veniva creata l’Agenzia Nazionale delle politiche attive, Anpal, per coordinare i servizi per l’impiego e le politiche attive in Italia. Al contrario si è rivelato l’ennesimo ente inutile e anzi controproducente con dei vertici che continuano a mantenere il proprio posto senza alcun risultato positivo e anzi collezionando solo brutte figure nonostante conferimenti di risorse in larghissima scala. Il nostro mercato del lavoro è fermo e totalmente legato al caso e allo spirito di iniziativa dei singoli disoccupati abbandonati a se stessi. Abbiamo due milioni di disoccupati che avrebbero diritto a ricevere assistenza come avviene in tutti i modelli europei, al contrario nel 2015 è stato istituito l’assegno di ricollocazione, è stato abbondantemente finanziato, siamo a maggio 2018 e dopo ripetuti rinvii sono passati tre anni e l’Anpal ancora non ha reso operative le procedure per dare la possibilità ai disoccupati di poterne fruire”.

Tags:
disoccupatilavoroconsulenti lavorocentri per l'impiegoanpaloccupazione




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

i più visti
i blog di affari
Governo, Salvini ad Affari: "Io penso a elezioni anticipate? Balle spaziali!"
di Angelo Maria Perrino
Pd, Minniti e la sua sinistra per i deboli. Non dimentichi la lotta all'Ue
di Di Diego Fusaro
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.