A- A+
Roma
Donna incinta aggredita da Rom, blocco di cemento sulla sua automobile

Un gruppo di Rom del campo nomadi di Castel Romano ha aggredito un'automobile su cui viaggiava una donna incinta che è rimasta traumatizzata.

 

I testimoni hanno visto due uomini e un ragazzo tirare un blocchetto di cemento contro la vettura per minacciarne il conducente. Il mattone ha colpito il montante dello sportello non ferendo i passeggeri dell'automobile. La denuncia del fatto arriva dal capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli: “Non è la prima volta che accadono simili violenti episodi da parte di persone appartenenti al campo nomadi di Castel Romano e chiediamo ancora una volta al ministro Minniti di usare verso questi ritrovi di delinquenti comuni il pugno di ferro", scrive in una nota.

 

Tags:
romnomadicampo nomadicastel romanoaggressioneincintadonnaautomobile






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Capannelle, just cavalli e corse. Grazie agli arabi rivive l'ippodromo di Roma

Capannelle, just cavalli e corse. Grazie agli arabi rivive l'ippodromo di Roma

i più visti
i blog di affari
Pasqua e ponti primaverili, la Puglia nelle mete preferite dagli stranieri
di Mariella Colonna
Scontro Murgia-Salvini, tutto è relativo, ma no ai luoghi comuni
di Ernesto Vergani
Notre Dame teatro del pensiero superfluo. Tutti esperti d'arte improvvisati
di Maurizio de Caro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.