A- A+
Roma
Editoria, la Regione Lazio sostiene l'informazione: presentato il bando

Informazione locale, editoria in genere e comunicazione: la Regione Lazio interviene con un fondo da 1,3 mln di euro a sostegno delle imprese regionali del settore. Ad illustrarlo l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Gian Paolo Manzella.

 

A essere destinatarie dell’avviso pubblico, aperto fino al 10 ottobre - spiega una nota ufficiale della Regione - sono le imprese che svolgono attività di informazione e comunicazione in questi ambiti:
• stampa quotidiana e periodica locale;
• emittenza televisiva con tecnologia digitale terrestre, a diffusione tramite rete internet o con trasmissione di segnale con tecnologia satellitare;
• emittenza radiofonica con trasmissione di segnale con tecnologia analogica e digitale;
• agenzie di stampa.
Oltre a queste imprese possono poi partecipare anche soggetti giuridici pubblici o privati senza finalità di lucro che svolgano attività di informazione di pubblica utilità e finalizzata all’inclusione sociale.
Le richieste di finanziamento devono riguardare una di queste “linee di Intervento”:
A. Innovazione Tecnologica e Organizzativa, che sostiene investimenti finalizzati anche a produrre effetti positivi sull’occupazione, con particolare attenzione alle imprese multimediali;
B. Valorizzazione dell’Attività Informativa, che prevede l’acquisto di beni e servizi strettamente funzionali al potenziamento delle attività di informazione e comunicazione regionali;
C. Occupazione e Formazione, ossia l’assunzione con contratti di lavoro a tempo indeterminato e la formazione del personale direttivo e giornalistico stabilmente impiegato;
D. Comunità locali: progetti di informazione e comunicazione che abbiano particolare rilievo per determinate comunità locali;
E. Inclusione Sociale, ossia progetti:
• che favoriscano nelle scuole la conoscenza e l’uso corretto dei media e della rete e la prevenzione di fenomeni come cyberbullismo, ludopatia e uso inappropriato di internet;
• di sviluppo di forme di marketing pubblico territoriale e di informazione sulla cultura, le tradizioni tipiche locali e gli eventi che contribuiscono ad affermare l’immagine della Regione a livello nazionale ed internazionale;
• finalizzati alla diffusione delle informazioni e delle comunicazioni istituzionali per favorire l’accesso ai servizi pubblici e in particolare a quelli diretti alla tutela della salute, dell’ambiente, nonché su temi di rilevanza civile e sociale.
Il contributo concesso sarà:
1. per le Linee di Intervento A, B, D ed E, del 90% delle spese ammissibili, non cumulabile con qualsiasi altro finanziamento pubblico ottenuto per le stesse spese;
2. per la Linea di Intervento C (Occupazione e Formazione), del 100% delle spese ammissibili, sempre non cumulabile con qualsiasi altro finanziamento pubblico ottenuto per le stesse spese.
I contributi verranno concessi:
- a graduatoria, per i progetti delle Linee di intervento A, D ed E;
- a sportello, ossia secondo l’ordine cronologico di invio della domanda, per le domande delle Linee di intervento B e C.


Il bando è aperto e le richieste di contributo possono essere presentate alla Regione Lazio, Direzione Regionale per lo Sviluppo Economico, le Attività Produttive e “Lazio Creativo”, fino alle ore 12:00 del 10 ottobre 2018, esclusivamente tramite Pec inviata all’indirizzo editoria@regione.lazio.legalmail.it.

 

Commenti
    Tags:
    editoriaregione laziobandoinformazioneassociazione stampa romanastampagian paolo manzella





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Ufo e Vaticano, le strane relazioni. La verità sui rapporti non identificati

    Ufo e Vaticano, le strane relazioni. La verità sui rapporti non identificati

    i più visti
    i blog di affari
    Tim, Altavilla vince ma non convince.Spiraglio per il ripensamento di Gubitosi
    di Angelo Maria Perrino
    Grecia, umiliazione eurocratica. Il culmine dell'oltraggio alla nostra civiltà
    di Di Diego Fusaro
    Alimentarsi bene per stare in forma
    di Barbara Cappelli

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.