A- A+
Roma
Emergenza siccità, blitz in sede Acea. Il Presidente Saccani è indagato

Acea Ato2, indagato per inquinamento ambientale il presidente Paolo Saccani. Perquisizioni negli uffici di piazzale Ostiense, in cerca dei documenti relativi ai prelievi di Bracciano. La Procura indaga sulla crisi del lago.

 

Ancora un guaio relativo al lago di Bracciano, ancora Acea protagonista. Gli uffici di Acea Ato 2, in piazzale Ostiense, sono stati perquisiti nella mattina di giovedì dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Roma, che hanno sequestrato i documenti relativi alle captazioni dal lago di Bracciano. L'atto istruttorio è stato disposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, che ha ricevuto diverse denunce in merito alla criticità ambientale che sta interessando il tristemente celebre bacino. Gli inquirenti hanno così delegato ai militari le indagini, disponendo la perquisizione tramite la notifica di un avviso di garanzia per inquinamento ambientale. Nell'occhio del ciclone il presidente di Acea Ato2, Paolo Saccani. È il numero uno della multiutility il destinatario dell'avviso di garanzia ed è ora indagato per inquinamento ambientale.
Intanto il Tribunale delle acque ha rigettato il ricorso di Acea sulla sospensiva dello stop ai prelievi dal lago di Bracciano ordinato dalla Regione Lazio. La decisione della Regione Lazio di sospendere i prelievi dal lago, infatti, non è per il tribunale l'unica ragione per cui il rischio di un razionamento delle acque è diventato reale. Nel dettaglio il tribunale ha respinto la richiesta cautelare "evidenziato che la dedotta impossibilità di effettuare l'inevitabile turnazione nell'erogazione del servizio di distribuzione dell'acqua a parte dei cittadini del comune di Roma Capitale appare una conseguenza non imposta in via esclusiva dall'ordinanza impugnata da quest'ultima invero si evince che Acea Ato2 potrà adottare 'misure compensative' per contrastare gli effetti dell'azzeramento del prelievo in contestazione, con ciò volendosi riferire alla possibilità di individuare, eventualmente con l'ausilio di altre autorità competenti in materia, anche altri rimedi purché compatibili con il veduto divieto di prelievo", si legge nel provvedimento.

 

 

Tags:
aceaperquisizioniavviso di garanziaemergenzasiccitàacqualago di braccianoroma




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

i più visti
i blog di affari
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitore 1 e genitore 2? Siamo tutti atomi unisex pansessuali e panconsumisti
di Di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.