A- A+
Roma
Erano latitanti, ma condividevano su Facebook foto e luoghi frequentati

La coppia di coniugi narcotrafficanti che trasportavano la droga dalla Colombia a Roma è stata rintracciata grazie ai profili Facebook dei due.

 

Fabio Massimo Albini e la compagna colombiana Gloria Teresa Torres Aponte sono stati individuati a Bogotà e estradati in Italia con l'accusa di traffico internazionale di stupefacenti. L'ordinanza cautelare per i due coniugi, latitanti dal 2011 e fuggiti in Colombia per evitare l'arresto, era stata emessa dopo lunghe indagini, durate dal 2008 al 2010. Le indagini avevano portato alla luce l'esistenza di due distinte organizzazioni criminali, di cui una gestita dalla coppia, che importavano grandi quantità di cocaina dal Sudamerica grazie ai doppifondi dei carrelli porta vivande degli aerei provenienti da Caracas. Nel 2008 erano finiti in arresto due dipendenti di una ditta incaricata della riconsegna dei bagagli presso l’aeroporto di Roma Fiumicino, trovati in possesso di una valigia contenente oltre 11 chili di cocaina. Le indagini avevano permesso all'epoca di sequestrare altri 15 chilogrammi di droga e di delineare i profili dei narcotrafficanti.
Già nel 2015 le forze dell'ordine avevano scoperto che i due coniugi erano fuggiti a Bogotà e grazie ai loro profili Facebook, dove venivano indicati i luoghi frequentati e pubblicate le fotografie, avevano seguito le mosse dei due. Fabio Massimo Albini è stato estradato per primo, lo scorso 7 giugno, poi è stata la volta di Gloria Teresa Torres Aponte, che è arrivata a Fiumicino scortata dalle forze dell'ordine.
I due latitanti dovranno scontare una pena rispettivamente di 18 e 10 anni di reclusione.

 

Tags:
latitantifacebookestradaticoppianarcotrafficanticoniugi






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Salva Roma, Salvini non molla: è Raggifobia. Fuoco ad alzo zero di Fdi e Pd

Salva Roma, Salvini non molla: è Raggifobia. Fuoco ad alzo zero di Fdi e Pd

i più visti
i blog di affari
Cgil, Landini dà la tessera a Greta.I sindacati possono scordarsi i lavoratori
di Diego Fusaro
Il robot con il senso del tatto che si occuperà del riciclaggio dei rifiuti
di Maurizio Garbati
Come orientarsi nel codice della crisi e dell'insolvenza
di Angelo Andriulo

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.