A- A+
Roma
Eva, il travestito che canta Mina e Battisti e sfida la rivoluzione

Eva dalla voce suadente, Eva dal look eccentrico, Eva sul palco per sfidare la rivoluzione culturale e combattere l'emarginazione.

Va in scena giovedì 27 e venerdì 28 Settembre alle ore 21.30, nel teatro Altro Spazio di Via Tiburno 33, il nuovo spettacolo "Amor Mio", scritto, diretto e interpretato dal cantante-attore Simone Sibillano, premiato nel 2014 come Miglior Attore Protagonista dal sito Broadwayworld.com, per la sua interpretazione nel musical "America" da lui stesso scritto e diretto. Nel suo curriculum le interpretazioni in molte opere musicali, da "Jesus Christ Superstar" a "Alladin", a "Robin Hood", etc).

Saranno sul palco insieme a lui, Brunella Platania ("Tosca-Amore Disperato", "Jesus Christ Superstar") e Chiara Di Bari ("Notre Dame de Paris", "Canti di Scena", "La Strada"), con la consulenza in drag, costumi e makeup a cura di K.B. Project.

La storia

Siamo sul finire degli anni '70 e la storia è quella di un uomo che indossa i panni di una donna, per un debutto in scena che non vuole deludere le attese. In città tutti parlano di Eva, quel travestito dalla voce incantevole, pronto a strabiliare il pubblico. Accanto a lui c'è l'adorata Jaq, colonna portante della sua vita e un'ombra, sua madre, che porta indosso un carico di dolore troppo grande da sopportare.

Il vento di libertà degli anni '70 alimentato dal sapore delle rivolte, soffia ancora tra le strade, ma il suo respiro diventa sempre più sottile lasciando sempre più spazio all'ambiguità e alla paura del diverso. Eppure il fermento culturale, la trasgressione, le rivolte di classe e il movimento di liberazione femminile e sessuale, sono il pane quotidiano di una popolazione in ascolto, che assorbe elementi anche e soprattutto attraverso la musica: "Amor Mio", "I Giardini di Marzo", "Gracias a la Vida", "Historia de un Amor", "Poesia", "Per una Bambola", sono solo alcuni dei brani con cui i protagonisti racconteranno al pubblico la storia di Eva.

E mentre il mondo esterno sta cambiando costruendo le infrastrutture culturali del domani, il mondo interiore di Eva si sgretola pian piano, sotto il peso delle pesanti mura dell'esclusione e dell'emarginazione a cui la società lo ha destinato. Una società che muta e va veloce, ma che non smuove un passo se non nelle consuete direzioni. Forse un palcoscenico renderà familiare ciò che loro considerano diverso e incomprensibile. Eva vede in quel fascio di luce la sua ultima possibilità di rivalsa verso la vita e ci si aggrappa con tutte le forze che ha, interpretando le parole e i sentimenti della musica che ha fatto epoca: da Lucio Battisti a Mina, passando per Patty Pravo, Charles Aznavour, Riccardo Cocciante e tanti altri grandi interpreti di una decade che ha segnato la storia della musica italiana e internazionale.

Note di regia

Eva è un travestito. Un essere umano in perenne apprendimento esistenziale, sempre in equilibrio tra i sentimenti e il rifiuto, nella precaria accettazione di se stesso e della sua posizione nel mondo, nella costante ricerca di quelle radici che darebbero un senso alla sua vita. Non vuole ascoltare il mondo di fuori e come un impavido Ulisse si riempie le orecchie di cera per attraversare i mari al riparo dall'infame canto delle sue sirene. Ma quelle sirene non recitano il canto del mare, sono spietate e sputano velenose sentenze, attaccandolo e discriminando la sua vita sui tacchi a spillo, costringendolo a vivere in disparte. Così la sua innocenza di vivere è violata da chi si arroga il diritto della normalità, ripetendo una storia che si ripete da diecimila anni. Eva è senza difese di fronte all'abbandono, al tradimento e al rifiuto di sé.

Commenti
    Tags:
    transessualitravestitolgbtminalucio battistipatty pravoteatromusical amor miosimone sibillanobrunella plataniachiara di baritratro altro spazio




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Sovranisti, a Roma apre il “cantiere Italia”. Magalli con Alemanno e Moffa

    Sovranisti, a Roma apre il “cantiere Italia”. Magalli con Alemanno e Moffa

    i più visti
    i blog di affari
    Manovra, l'Ue: "Violate le regole sul debito". Ecco il discorso dell'usuraio
    Giuseppe Prinetti espone a Milano, via Santa Marta 8a. Presto fissata la data
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
    di Giancarlo Genise

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.