A- A+
Roma
Export: la farmaceutica guida il boom. Cina e Usa pazzi per il made in Lazio

Lazio boom, crescono i dati relativi alle esportazioni nel 2017: +17,2%. Il settore della farmaceutica traina la ripresa, Cina e Usa pazzi per i prodotti nostrani.

 

È quanto emerge dal rapporto dell'Ice, Agenzia la promozione all'estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, che in una nota riporta i dati della 32^ edizione del rapporto annuale “L’Italia nell’economia internazionale 2017-2018”. Secondo i dati, il Lazio avrebbe registrato una crescita oltre il doppio della media nazionale (7,4%), facendo registrare anche un aumento delle importazioni rispetto al 2016 dell'8,6%. A livello provinciale, Roma si conferma il territorio che esporta di più, anche se la sua quota sulle esportazioni regionali nel 2017 si è ridotta di 3 punti percentuali rispetto al 2016. A tentare il soprasso ai danni della Capitale Frosinone e Rieti, che hanno registrato un consistente aumento (rispettivamente del 42,7% e 18,9%). "Con riferimento ai principali mercati di sbocco- si legge nlel rapporto - le esportazioni del Lazio nel 2017 hanno registrato andamenti eterogenei. I flussi verso l’UE, dove è diretto il 60% delle vendite della regione, sono diminuiti dell’1,4% sia pure con andamenti diversificati nei principali mercati quali Belgio (-6,5%), Germania (+21,4%), Francia (+1,0%) e Spagna (+16,1%)".

Aumentano invece delle esportazioni verso gli Stati Uniti, terzo mercato di sbocco del Lazio, ben del 120,9%. Rafforzate, inoltre, nell'ultimo anno le vendite in Asia Orientale, che hanno segnato un incremento del 54,7%, soprattutto per effetto della crescita del 170% in Cina (ottavo mercato di destinazione per la regione). Si sono registrati invece cali del -21,9% verso il Medio Oriente e del -18% verso altri paesi africani.

A livello settoriale, nel 2017 le esportazioni del Lazio di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici, che rappresentano il primo settore di esportazione della regione con una quota del 38,8%, hanno registrato una crescita del 16,6%. Tra gli altri principali comparti hanno segnato aumenti i prodotti chimici (16,6%) e i mezzi di trasporto (64,4%), con un trend più che positivo per autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (+140,6%).

Il Lazio si conferma così al secondo posto, dopo la Lombardia, come regione esportatrice di servizi: la quota del 24,9% sul totale nazionale, pari a 20.038 milioni di euro di vendite all’estero nel 2017, con una crescita del 17,7% rispetto all’anno precedente.

La super performance della regione si deve sia ad un aumento del numero di esportatori (+2,4%) arrivati a una cifra di 10.872 operatori nel 2017, sia all’aumento del rispettivo valore medio esportato per operatore che ha raggiunto il valore di 2 milioni di euro nel 2017, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente.

Nel primo trimestre del 2018, la regione Lazio ha invece registrato una variazione lievemente negativa dal lato delle esportazioni; lo 0,7% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In particolare, sono in aumento le esportazioni dei prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio e dei farmaceutici di base (rispettivamente 69,7% e 55,5%) rispetto allo stesso periodo del 2017, mentre il mercato della meccanica di impiego generale, la metallurgia e gli autoveicoli ha registrato una contrazione (rispettivamente 33,6%, 25,9% e 22,4%).

Tags:
exportfarmaceuticaboomripresaeconomiaromalaziofrosinoneusacinaeuropa


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino
Il governo decide, i tecnici eseguono. E' la politica, bellezza...
di Maurizio de Caro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.