A- A+
Roma
Fiumicino, Ponte della Scafa chiuso per verifiche. Comune a rischio paralisi

Astral chiude il Ponte della Scafa per verifiche. Attraverso un'ordinanza si sancisce lo stop alle auto per nuovi accertamenti, rischio caos e disagi per tutto il traffico relativo a Fiumicino.

 

 

Cresce la paura dopo la terribile vicenda di Genova, con controlli ed accertamenti che si moltiplicano sulle opere più a rischio. In particolare, Astral riferisce come la "mappatura dei processi di corrosione dei ferri di armatura e di degrado del calcestruzzo presente sul ponte dell Scafa", avrebbe fatto emergere "criticità diffuse che fanno ritenere prudenziale procedere alla chiusura temporanea del ponte, come misura di salvaguardia della pubblica e privata incolumità". Un chiusura prevista dalle 19 di lunedì, per permettere una valutazione più certa del reale stato di pericolo.

Particolarmente preoccupato per la situazione il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, che prende atto delle decisioni tecniche di Astral,  lanciando però l'allarme viabilità: "La prevista chiusura di questo tratto di strada creerà inevitabilmente un problema di traffico davvero abnorme, sia per le migliaia di lavoratori che gravitano sull’aeroporto sia per tutti coloro che devono raggiungere le due località di Ostia e Fiumicino - dichiara Montino -Adesso bisogna sicuramente che Astral esegua subito tutte le procedure per le indagini di dettaglio sulla sicurezza del ponte. Indagini che devono portare rapidamente a una decisione conclusiva e a eventuali lavori. Non possiamo rimanere a lungo in queste condizioni. Noi in via preventiva, dopo la notizia, abbiamo informato la Prefettura, la sindaca Raggi, la Presidente del Municipio X Di Pillo, il 118, la Asl, la Regione Lazio e il Comando dei Carabinieri, il Commissariato di Polizia e la Capitaneria di Porto. Informo, infine - conclude Montino - che domani alle 11 si terrà una riunione convocata da Astral, e a cui parteciperemo, in cui saranno esaminate le criticità conseguenti la chiusura del Ponte della Scafa”.

Ripercussioni, quelle della chiusura, preoccupano e non poco anche Michela Califano, consigliere regionale del Pd. Attraverso una nota Califano assicura la vicinanza e la disponibilità della Regione Lazio, dicendosi pronta a tamponare l'emergenza con mezzi Cotral: "Capisco che l’incolumità dei cittadini sia prioritaria ma chiudere il Ponte della Scafa da un’ora all’altra senza avere il tempo di studiare un piano organizzativo alternativo è assurda. La Regione Lazio metterà a disposizione già da domani mezzi Cotral e uomini per tamponare una situazione che ha dell’incredibile. Fiumicino rischia una paralisi senza precedenti".

 

Tags:
fiumicinoponte della scafachiusuraallarmerischiocrollodegradocaostrafficoroma







Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Europee, Olimpia Troili sexy candidata Pd: "Foto in bikini? Nulla di male"

Europee, Olimpia Troili sexy candidata Pd: "Foto in bikini? Nulla di male"

i più visti
i blog di affari
Resurrezioni: dal Pd alla Juventus, da Ringhio Gattuso a...
di Maurizio de Caro
Risorgere vuol dire non dare nulla per definitivo
di Diego Fusaro
Ambiente, Zingaretti e l'epico errore nei manifesti. Pd sempre più tragicomico
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.