A- A+
Roma
Metro C Roma: dopo i Casamonica, funerale ironico alla talpa bloccata

A Roma sono morti imperatori e Papi; artisti e statisti, criminali e ignoti. E a ciascuno la città eterna ha lasciato fare un funerale. Persino a un Casamonica che si è presentato all'appuntamento con l'aldilà in carrozza. Figuriamoci se la città di Pasquino si lasciava sfuggire un funerale tutto dedicato alla Metro C. Precisamente alla talpa che ha scavato sottoterra una metropolitana tanto attesa.

Romani, cittadini, mondo intero: è morta la “Talpa Filippa”. Il manifesto funebre che annuncia una funzione para-religiosa dedicata a un gigante di ferro che ha sempre vissuto sottoterra arriva sui social dove un gruppo che interroga ogni giorno gli aruspici per incidere su pietra “Ei fu siccome immobile”, dove Ei è la napoleonica sindaco Virginia Raggi e “fu” è la data di conclusione dell'Era, ha organizzato un pre funerale politico. Sì, un estremo saluto alla talpa meccanica che ha scavato sino a piazza Venezia, dove forse l'inerzia, forse il destino, l'hanno condannata a rimanere per l'eternità.

A meno che i marziani che prima o poi decideranno di scendere sulla Terra e di passare almeno un week end a Roma, non decidano di riesumarla dalle viscere per esporla come simbolo della follia umana che “inuma” un mezzo meccanico, solo perché l'estrazione impegna più denaro del suo valore.

E allora che funziona sia. Un estremo saluto per la “talpa” soprannominata affettuosamente Filippa e la prima dichiarazione di morte irreversibile di un paziente in stato comatoso coma il prolungamento della metropolitana “linea C”, costata quanto il Ponte sullo Stretto e condannata a non arrivare mai a piazzale Clodio.

Come ogni appuntamento il funerale del giorno 19 novembre alle 18 in piazza Venezia ha un dress code: è gradito l'abito scuro e niente fiori ma opere di bene come un abbonamento all'Atac che di soldi ne ha divorati quasi come la Metro C. Ironia della sorte se solo la metà degli italiani che ha pagato con l'Irpef la metro incompiuta si presentasse abbonamento Atac alla mano, il sacrificio di Filippa non sarebbe inutile.

La partecipazione alle esequie recita: “Vogliamo ritrovarci per darle l'estremo saluto dato che il buco più grande lo ha scavato nei nostri cuori”. Dove cuore sta per portafogli.

Loading...
Commenti
    Tags:
    metro ctalpa metro ctrasporti romametropolitane romavirginia raggicasamonicafunerali casamonicametro c romametro c fermatemetro c roma fermatemetro c non funzionatalpa metro c romatombamento talpe metro c
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

    Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

    i più visti
    i blog di affari
    “Il Libraio”. Il nuovo libro dell'avvocato-scrittore sanremese Alberto Pezzini
    Parità di genere. La presenza femminile nelle aziende e nelle istituzioni
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Il potere deve dirottare il dissenso, lo fa anche con le sardine
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.