A- A+
Roma
Giubileo, incubo corruzione. L'83% ha paura di Mafia Capitale

"Un'opportunità" e "un evento di tutta la città", con l'occasione per "rilanciare Roma". Dalle imprese capitoline arriva un giudizio nel complesso positivo per il Giubileo, secondo quanto emerge da un sondaggio della Cna di Roma tra 500 artigiani, commercianti e Pmi. Con un'ombra: "Per l'83% degli intervistati il Giubileo può presentare il rischio di corruzione".
Per il resto, "6 imprenditori su 10", spiega l'indagine, l'Anno Santo sarà appunto "un'opportunità, in termini di benefici diretti e indiretti sui fatturati". Infatti, "aumenteranno i clienti di prodotti e servizi, miglioreranno le loro visibilità e saranno quindi portati ad assumere personale". E a vedere "un'opportunità di miglioramento complessivo del contesto, e quindi effetti indiretti sulla loro attività", sono "4 imprese su 10". Ancora, per "sette imprese su 10" l'evento "sarà l'occasione per il rilancio della città". Al Campidoglio (74%) viene "attribuita la maggiore responsabilità per la sua riuscita", mentre l'11% spetta ai romani, il 9% al Vaticano e il 2% alla Regione Lazio. Al momento, però, per il 46% del campione "Roma non è ancora pronta" all'evento, il 35% risponde con un "non so", e il 19% dice di sì. Per le imprese ci sono d'altronde "alcuni punti da migliorare". In primis il trasporto (33%), seguito dal decoro (29%) e dalla qualità dell'accoglienza (15%).ù
"L'obiettivo è comprendere il 'sentiment' delle imprese nella fase di avvicinamento a un evento come il Giubileo, che vedrà aumentare sensibilmente i visitatori nella nostra città - ha spiegato il direttore della Cna di Roma Lorenzo Tagliavanti - con il grande tema della loro accoglienza. Un 'sentiment' che dall'indagine ci appare positivo e può avere riflessi positivi sulle attività". Per Marinelli "c'è una precisa volontà di portare a casa il risultato, cogliere l'opportunità del Giubileo e vincere la sfida. Una sfida che riguarda non solo il centro ma l'intera città, intesa come Roma e area metropolitana". La Capitale, ha sottolineato, "sarà pronta per il Giubileo, ci sta lavorando molto con determinazione, abbiamo dalla nostra tutte le istituzioni".
MAI PIU' IL DOPO FEYENOORD. Un "kit sicurezza", sotto forma di brochure, distribuito a pellegrini e turisti in occasione del Giubileo. All'interno, suggerimenti per la sicurezza personale, numeri utili e indicazioni "cortesi ma ferme" - come rispettare i monumenti o non entrare nelle fontane e non farci il bagno - con l'esigenza di salvaguardare Roma, "museo all'aperto". È quello annunciato oggi dall'assessore alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale, Giovanna Marinelli, durante la conferenza stampa di presentazione del sondaggio svolto dalla Cna di Roma sul Giubileo. Sottolinea Marinelli: "È importante che anche i turisti abbiano rispetto per la città e i suoi monumenti. Non dobbiamo più rivedere quanto successo con la Barcaccia". Il kit, multilingue, sarà distribuito in pit (punto informativo turisti) aeroporti e stazioni. Sull'iniziativa, fa sapere l'assessore, "mi sono confrontata con il prefetto Gabrielli, che ha apprezzato".

Tags:
giubileocorruzionemafia capitalecnapiccole e medie imprese




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, Raggi in tv: “Senza il fango dei giornalisti voleremo”. Ma Fdi attacca

Roma, Raggi in tv: “Senza il fango dei giornalisti voleremo”. Ma Fdi attacca

i più visti
i blog di affari
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE
La fronda grillina sul caso Ischia-Genova una minaccia per l’alleanza pentaleghista e per la stabilità del governo Conte
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.