Identikit del "sex addicted"

L'intervista a Tonino Cantelmi, medico-chirurgo, specializzato in psichiatria, psicoterapeuta fondatore del Cedis, ente per lo studio delle dipendenze comportamentali, soprattutto dipendenza da tecnologia e dipendenza sessuale

Venerdì, 30 settembre 2011 - 17:26:53

Professor Cantelmi, chi sono i dipendenti del sesso?
“Gente in maggioranza di livello culturale ed economico medio-alto. Liberi professionisti, politici, personaggi del mondo dello spettacolo, campioni dello sport. Ho avuto in cura un avvocato che fra un’udienza e l’altra era in grado di tenere anche due rapporti. Naturalmente all’insaputa di tutti. E’ gente che  sceglie gli appuntamenti di lavoro e organizza le giornate in funzione della ricerca della sessualità. E spesso conduce una doppia vita”.

tonino cantelmi


Quante sedute a settimana si tengono al Cedis?
“Due per la terapia individuale e una per quella di gruppo. C’è  una seduta di gruppo a settimana anche per le compagne dei pazienti”.  Sarà uno choc venire a conoscenza della doppia vita del partner..... “Sicuramente.  Scoprono a volte che il marito tiene in piedi 15 relazioni contemporaneamente. Che ha frequentazioni assidue con le prostitute, col mondo della pornografia”. Tutte cose accuratamente nascoste... “Certo. E’ il comportamento tipico di un tossicodipendente. Una vita  di menzogne, di sotterfugi. Spesso i figli scoprono che il padre tiene in casa nascoste videocassette porno o un’agendina segreta dove tiene nota degli appuntamenti erotici. Immagini lo choc...”.
Una vita anche costosa, no?
”Costosissima. C’è una relazione primaria, moglie o convivente o fidanzata. E poi tutto il resto: prostitute, alberghi, telefoni erotici”.
Come fa il sesso-dipendente a trovare sempre nuove partner?
“Internet offre facilmente contatti. Sulla rete si aprono migliaia di siti porno. Sul web  la parola “sesso” è la più cliccata in assoluto”.
E perchè alla fine, allora, c’è chi decide di bussare al Cedis?
“Perchè  non ce la fa più. Fisicamente e mentalmente.  Il sesso ormai non è più un piacere, ma un'ossessione. Come una droga. Quando  la moglie scopre tutto, per loro è una liberazione”.

0 mi piace, 0 non mi piace

Seguici su facebook Seguici su Twitter Seguici su Google + Seguici su Linkedin Aggiungici ai preferiti Fai di Affaritaliani la tua HomePage Rss
In Vetrina
MediaCenter


Ucraina/ Stampa, decine di russi respinti alle frontiere
Incidenti/ Chiusa A1 Sasso Marconi-Barberino,un morto e 9 km coda
Letteratura/ Garcia Marquez sara' cremato, 3 giorni lutto in patria
Irpef/ Renzi, oggi il decreto, si 'cambiaverso'
Irpef/ Renzi, oggi il decreto, si 'cambiaverso'
Pasqua/ Nas sequestrano oltre 300 tonnellate alimenti irregolari
Borsa Tokyo/ Chiude in rialzo, Nikkei a +0,68%
Ucraina/ Mogherini, accordo "svolta per avvio fase dialogo"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Agos Ducato

Realizza i tuoi progetti con un prestito personale
CLICCA ORA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA