A- A+
Roma

L'Idi avrebbe intenzione di dichiarare 400 esuberi. E' stata questa notizia a far scendere in piazza nuovamente i lavoratori che chiedono di essere ascoltati prima che venga presa qualsiasi decisione definitiva.
Non trova fine la vicenda dell'Idi. Ancora una volta i lavoratori scendono in piazza, questa volta a scatenare la protesta sarebbe la decisione della società di dichiarare 400 esuberi. Si sono prima riuniti in un'assemblea sindacale poi è partito il corteo. Hanno bloccato via Boccea e piazza Irnerio con lo scopo di ottenere un confronto con i vertici della società e bloccare qualsiasi procedura di mobilità.
“Siamo di fronte ad una gestione scriteriata – spiegano Antonio Cuozzo e Antonio gentile dell'Ugl – che, nell’intento di riorganizzare, prevede tagli solo sul personale e non su quelli che sono i veri sprechi, come i privilegi, i bonus e le consulenze. Senza la presentazione di un piano industriale che offra un quadro preciso delle attività e delle risorse finanziarie a disposizione, non si può parlare né di ricorso agli ammortizzatori sociali, né tantomeno di esuberi. Chiediamo dunque al Commissario Palumbo – concludono - di accelerare i tempi per l’ apertura di un tavolo di confronto, perché la situazione rischia seriamente di degenerare se non vengono date risposte immediate”.

Tags:
idispending reviewtagli sanitàuglmanifestazione idisanità lazio






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Escort: otto clienti in una notte oppure botte. Arrestato aguzzino rumeno

Escort: otto clienti in una notte oppure botte. Arrestato aguzzino rumeno

i più visti
i blog di affari
Apre Tàscaro, il bàcaro che porta la tradizione veneta a Milano
di Paolo Brambilla - Trendiest
Ferragnez nuovi Re Mida: trasformano la vita in fatturato
di Maurizio de Caro
Il robot del MIT che gioca a Jenga
di Maurizio Garbati

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.