A- A+
Roma
Il Comune di Roma dichiara guerra agli abusivi: sequestrati 11500 articoli
Advertisement

La Polizia Locale ha setacciato le zone più turistiche di Roma e ha sequestrato cibo, acqua, cappelli, occhiali, bigiotteria, borse e foulards, venduti abusivamente per le strade della città.

L’intervento dei caschi bianchi si è concentrato principalmente nel centro storico della Capitale: Piazza Navona, Piazza di Spagna, Sant’Egidio, Trastevere, Lungaretta, Ponte Fabricio e Fori Imperiali. Oltre 2.500 gli articoli posti sotto sequestro mentre ventisei i sequestri, tra penali ed amministrativi. I venditori, tutti di nazionalità straniera, si sono dati alla fuga alla vista degli agenti.

I controlli sono proseguiti sul litorale di Ostia dove sono stati sequestrati altri 9000 pezzi, tra generi alimentari e non, mentre sono stati effettuati 31 sequestri, tra penali e amministrativi.

Tags:
romaostiaabusivismodegradopolizia localevigili urbanisequestro




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Morto Zeffirelli, la sua Roma piange il grande regista: legame indistruttibile

Morto Zeffirelli, la sua Roma piange il grande regista: legame indistruttibile

i più visti
i blog di affari
La visita di Trump a Londra e la “relazione speciale” U.S.A. – Regno Unito
di Mario Angiolillo
Gad Lerner dice che la sinistra ha dimenticato gli operai? La verità è che li ha traditi
di Diego Fusaro
Iran bersaglio prescelto dall'imperialismo atlantista
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.