A- A+
Roma
Il diavolo è biondo e porta il cognome del Papa. La Roncalli si racconta

di Federico Bosi

Il diavolo è biondo e porta il cognome del Papa: sguardo ammaliante, forme alla Marilyn Monroe ed una parentela “ingombrante” con Papa Giovanni XXIII, la showgirl Cristina Roncalli si racconta: “Il segreto del mio successo? Sono sempre stata me stessa”.

 

Attrice, showgirl, presentatrice ma anche star dei social: Cristina Roncalli si racconta ad Affaritaliani.it .

Cristina, prima semplice domanda: quale è il segreto del suo successo?

“Secondo me non c'è un segreto, basta essere se stessi ed io lo sono sempre stata. Ho seguito i miei sogni, in maniera tenace, senza mai cambiare il mio modo di essere, senza cercare di fare male agli altri. Chiunque creda in se stessi come ho fatto arriverà al successo.”

Perché piace così tanto agli uomini?

“Ah non lo so. Io devo ringraziare madre natura per essere così. Ma essere belle spesso può essere anche un'arma a doppio taglio perché quando le altre donne vedono che tu attiri l'attenzione degli uomini grazie al tuo fascino rosicano. Io sono molto donna, dalla mattina alla sera e se sono così è grazie a mia madre. Come lei, anche io adori truccarmi, sistemarmi i capelli e curare molto il corpo. Poi l'altro giorno ho avuto la conferma che gli uomini non mi ammirano solo per il mio aspetto fisico: ho pubblicato una foto sui in bikini ed ha fatto 2.000 like, dopo poco ne ho messa una del mio viso ed ha ottenuto lo stesso numeri di cuoricini. Questo perché la mia bellezza esteriore ma di pari passo con quella esteriore.”

Essere spesso associata ad un'icona come Marilyn Monroe le dà fastidio?

“La mia figura fu associata a quella di Marilyn per la prima volta 10 anni fa. Gianandrea Colombo, storico collezionista di cimeli di Marilyn, mi contattò per fare delle foto mentre tenevo in mano il rossetto originale della diva. Dopo questo shooting, mi venne chiesto di fare un musical in teatro in cui la interpretavo. È lì che allora mi sono chiesta 'perché mi hanno associato a lei?'. Mi sono guardata allo specchio ed ero bionda, avevo un neo in viso come lei, sono legatissima al numero 26 e lei è nata il 26 e morta nel 62. In più abbiamo lo stesso sguardo malinconico ed anche io quando cammino 'sculetto'.”

Lei è una donna del mondo dello spettacolo. Ha mai ricevuto proposte indecenti?

“Tantissime, è un continuo. Uomini che propongono soldi, mare, case in cambio di sesso o di serate passate in semplice compagnia. Io ho sempre detto di no e non me ne sono mai pentita. Tante proposte poi sono arrivate da uomini del mondo dello spettacolo molto famosi e che hanno moglie e figli. Volendo potrei rovinare molte famiglie ma non lo faccio. Sono felice di quello che ho e voglio restare sempre me stessa.”

Roncalli è un cognome che a molti può suonare familiare. Lei è infatti la pronipote di Papa Roncalli, Papa Giovanni XXIII. Le è mai risultato un peso questo legame di parentela?

“Papa Roncalli è un mio prozio perché mia nonna era sua cugina, fa parte del mio albero genealogico. Non è stato un peso questo cognome però non mi ha portato fortuna ma tante rogne. Per esempio una volta fui aggredita da una associazione legata alla sua figura a tal punto che mi ordinarono di cambiare il mio cognome perché il nome del papa non poteva essere in qualsiasi modo legato all'immagine di una donna che amava farsi vedere in pubblico.”

Se le dico amore tocco un tasto dolente? Come va in questo campo?

“Diciamo che in amore ho sempre sofferto molto, sono sempre stata sfortunata. Prima ho finito relazione durata 5 anni con un ragazzo di Torino che è terminata qualche anno fa, ci amavamo molto ma spesso anche le cose belle possono finire. Poi ho avuto una storia di 6 mesi con Mariano Catanzaro, un ex tronista di Uomini e Donne. La relazione è finita subito perché lui è una persona falsa e bugiarda. Lui voleva vivere insieme alle sue fan, ci provava con tutte. L'opposto di come sono io.”

E ora invece? È sola?

“Mi sto frequentando con una persona di Latina, ci siamo conosciuti qualche mese fa e ci stiamo piano piano conoscendo. Per ora è una semplice conoscenza, diciamo una simpatia. Non fa parte del mondo dello spettacolo e neanche gli piacerebbe farne parte. Non vuole neanche che pubblico delle foto in cui stiamo insieme perché gli piace la riservatezza. Vediamo come si evolverà la situazione per ora è vietato parlare di fidanzamento.”

Che piani ha per le vacanze?

“Andrò per 20 giorni a Palma di Maiorca a luglio perché deve vedere delle cose per un lavoro. Il mese di agosto invece lo passero in Sardegna con mia madre, nella nostra casa a Cagliari. Non vedo l'ora di passere tanto tempo insieme a lei.”

E per il futuro? Quali sono i suoi prossimi obiettivi?

“A fine ottobre tornerò in televisione con un programma che avrà un pubblico in studio e che tratterà vari temi, dall'attualità al sociale, dalla moda ai giovani fino alle dive come magari Marilyn Monroe. Spero di partire alla grande. Dopo una pausa di un anno dovuta a dei problemi di salute che ho avuto, voglio ripartire con il botto. Il programma durerà fino a giugno.”

Commenti
    Tags:
    cristina roncallidiavolobiondopapapapa giovanni xxiiisenocognomefascinomarilyn monroe




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Maturità 2019, vincono Pamela Prati e Mark Caltagirone: la satira si scatena

    Maturità 2019, vincono Pamela Prati e Mark Caltagirone: la satira si scatena

    i più visti
    i blog di affari
    Giorgetti commissario Ue? Salvini ci crede, ok Cinquestelle
    di Angelo Maria Perrino
    Con il sistema S-400 russo, la Turchia si rende incompatibile con la Nato
    di Niram Ferretti & Bepi Pezzulli
    Contaminafro. Anna Scavuzzo alla kermesse multietnica di Fabbrica del Vapore
    di Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.