Il Papa a Tor Sapienza. Una domenica speciale

Arriverà alle 16, incontrerà i malati e i battezzati dell’anno pastorale in corso, confesserà alcuni parrocchiani e presiederà la liturgia eucaristica impartendo il sacramento della confermazione a nove ragazzi

Lunedì, 25 novembre 2013 - 16:20:00

Domenica 1 dicembre Papa Francesco visiterà la parrocchia di San Cirillo Alessandrino, in viale Giorgio Morandi 91, a Tor Sapienza. Arriverà alle 16, incontrerà i malati e i battezzati dell’anno pastorale in corso, confesserà alcuni parrocchiani e presiederà la liturgia eucaristica impartendo il sacramento della confermazione a nove ragazzi. Concelebranti della Messa saranno il cardinale vicario Agostino Vallini, il vescovo ausiliare per il settore Est Giuseppe Marciante, il parroco don Marco Ridolfo e l’ex parroco padre Marc Benazet. Sono stati invitati anche i parroci della Prefettura, che non concelebreranno ma parteciperanno alla Messa e distribuiranno la comunione. Al termine della liturgia il Santo Padre incontrerà il Consiglio pastorale, composto da una trentina di operatori parrocchiali e volontari.  

"Accoglieremo il Papa in maniera sobria e autentica presentandogli quello che la parrocchia vive ogni domenica", afferma don Marco Ridolfo, 40 anni il prossimo 22 gennaio, che è alla sua prima esperienza da parroco e guida questa comunità di 7mila abitanti dall’agosto scorso. "Nel quartiere - spiega - in questi anni si è sviluppato un grande senso di solidarietà: si è sempre pronti a dare una mano perché si sperimenta la povertà sulla propria pelle". La parrocchia di San Cirillo Alessandrino è stata eretta cinquant’anni anni fa, il 23 marzo 1963, quando il quartiere era ancora poco sviluppato e veniva usata una piccola cappella per le funzioni liturgiche.

Nonostante la zona sia sede di importanti aziende romane i posti di lavoro scarseggiano e la parrocchia si dà da fare come può per venire incontro alle difficoltà delle famiglie. «Il centro di ascolto gestito dalle Figlie di San Vincenzo - sottolinea il parroco - assiste i poveri, prevalentemente immigrati: più o meno un migliaio di persone. La parrocchia distribuisce pacchi alimentari e vestiti ma, soprattutto, ascolta le persone in difficoltà. Il nostro obiettivo è offrire l’esperienza di una Chiesa che diventa una seconda casa, dove si sta bene insieme»




TI POTREBBE INTERESSARE:





0 mi piace, 0 non mi piace
ONLINE: best music & breaking news
In Vetrina





Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Agos Ducato

Richiedi il prestito personale online
CALCOLA RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA