A- A+
Roma
Il Tar boccia il Comune: parco di Monte Mario affidato ad un commissario

Tempi biblici per la realizzazione del parco di Monte Mario, il Tar boccia il Comune ed accoglie il ricorso del Codacons. In arrivo un commissario "ad acta".

 

Esulta l'associazione di tutela dei consumatori che, a fronte dell'immobilismo dell'Amministrazione, ha chiesto ed ottenuto il commissariamento del Comune. Il tribunale amministrativo aveva infatti concesso, tramite la sentenza nr. 6514 del 7 giugno 2016, 120 giorni di tempo al Comune per l’adozione degli atti di progettazione esecutiva e di affidamento degli interventi, ed ulteriori 120 giorni per l’esecuzione dei lavori e l’apertura del Parco ai cittadinani. La Sezione Seconda del Tar del Lazio ha così accolto il ricorso del Codacons, decretando attraverso una sentenza che “sussistono i presupposti per la nomina del commissario ad acta che si insedierà senza indugio in sostituzione delle amministrazioni coinvolte e rimaste inerti […] Il Commissario, avvalendosi dei fondi esistenti a sostegno degli interventi, provvederà in ordine alla sua esecuzione, con le modalità prescritte dalla sentenza nr. 6514/2016 entro gli stessi termini assicurando la partecipazione effettiva del Codacons a tutte le fasi del procedimento”.

Il Tar  ha quindi nominato in qualità di Commissario il Responsabile del Dipartimento per le Infrastrutture, i sistemi informativi e statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Condannando inoltre le amministrazioni resistenti, in solido tra loro, alle spese di giudizio pari a 2mila euro. Una vittoria per il Condacons e per i residenti, che l'associazione invita inoltre a chiedere i danni: “Grazie all’incessante azione del Codacons finalmente il parco di Monte Mario vedrà la luce – annuncia il presidente Codacons, Carlo Rienzi. e l’area verde, dopo anni di tentativi di speculazione edilizia, sarà restituita ai cittadini eliminando il degrado e il totale abbandono in cui versa attualmente, anche a causa dell’incuria dell’amministrazione capitolina. I residenti del quartiere possono inoltre agire per chiedere i danni legati alla mancata realizzazione del parco”.

Tags:
tar laziobocciacomunem5sraggiromaparco monte mariocommissario




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

i più visti
i blog di affari
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitore 1 e genitore 2? Siamo tutti atomi unisex pansessuali e panconsumisti
di Di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.