A- A+
Roma
L'arte di Lucio Dalla a teatro: musica e ricordi con Paci, Sangiorgi e Kledi

Lunedì 4 novembre presso la Sala Umberto di Roma, sarà in scena per la prima nazionale “L’Angelo Bugiardo”, uno spettacolo musicale con la regia di Duccio Forzano, che racconta in maniera semplice e diretta il personaggio Lucio Dalla.

Il cantautore bolognese sarà impersonato dall’attore Enzo Paci, molto noto per le sue esibizioni nelle trasmissioni “Colorado Cafè” e “Zelig accompagnato dalla band Lino e la Settima Luna, un gruppo straordinario che rivisita le canzoni in onore del cantautore. Altri protagonisti importanti che interagiscono con la band sono: Giuliano Sangiorgi leader dei Negramaro (duetta con la band in “Futura”, la canzone che parla dell’amore tra due persone divise dal muro di Berlino); Kledi Kadiu che balla sulle note di “Balla Balla Ballerino” e con Charlotte Lazzari su “Anna e Marco” ed il Prof. Flavio Caroli, uno dei più grandi esperti di storia dell’arte ben noto al pubblico di “Che Tempo Che Fa” che spiega il quadro di Arnold Böcklin “Sant’Antonio e i Pesci” che ha ispirato Lucio nella scrittura di “Com’è profondo il mare”.

Nello spettacolo Lucio è un angelo ma non è diventato alto e biondo come cantava, desiderandolo, in una delle sue famose canzoni: è sempre lui, vestito di bianco si, ma sempre lui. Ed è rimasto quel bugiardo che era (e che si vantava d’essere): nel corso dello show questa caratteristica viene fuori più volte negli aneddoti che lo stesso Lucio racconta rivolgendosi alla band e agli spettatori in sala.

Lo spettacolo ha una genesi particolare: Duccio Forzano ha fatto sì che quello che era un concerto tradizionale omaggio al cantautore bolognese si evolvesse fino a diventare uno spettacolo teatrale unico con musica, monologhi (e dialoghi…) e contributi multimediali che hanno dell’incredibile.

L’avventura “concerto” era partita nell’aprile del 2015 dal palco dell’Alte Kaserne di Zurigo con la mission di portare nei palchi d’Europa una band per far conoscere all’estero le canzoni di Lucio Dalla: dalla Svizzera la cosa aveva iniziato a crescere in teatri, sale da concerto e festival prestigiosi fuori Italia (Parigi, Londra e altro). Trasferendo lo spettacolo in Italia è stato subito evidente come potesse evolversi ed interessare anche per gli aneddoti sconosciuti ai più su Lucio e sulla nascita di alcune canzoni: Duccio ha vestito il tutto affidandosi ai suoi collaboratori e il risultato è davvero molto spettacolare e d’impatto. Due ore per rivivere alcune delle più belle canzoni di Lucio Dalla con una band formidabile in uno show dove si sorride, si canta e ci si commuove.

lucio dalla teatro
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    lucio dallalucio dalla teatrol'angelo bugiardosala umbertoteatro romaduccio forzanoenzo pacigiuliano sangiorgikledilucio dalla canzoni
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

    Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

    i più visti
    i blog di affari
    3A Sport. Execus ottimizza le dinamiche Linkedin e la comunicazione sui social
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi
    di Angelo Maria Perrino
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.