A- A+
Roma
La porta è guasta e aggredisce il capotreno. Paura sulla Roma-Civitavecchia

Non fa in tempo a scendere dal treno a causa di una porta guasta segnalata da un cartello ed aggredisce il capo treno mandandolo in ospedale. Attimi di paura sulla tratta Roma-Civitavecchia.

 

Questa l’incredibile vicenda accaduta la scorsa settimana che ha visto protagonista un viaggiatore che, salito a Roma Termini sull’ultimo treno regionale diretto a Civitavecchia, voleva scendere a Maccarese ma non si era accorto che sulla porta scelta per la discesa, era affisso il cartello di “PORTA GUASTA”. Così, quando ha raggiunto la porta successiva, il treno era già ripartito. L'uomo ha quindi inveito contro il capo treno accusandolo dell’accaduto e, nonostante questi si fosse prodigato per trovare una soluzione per tornare indietro, ha continuato a protestare arrivando a vere e proprie minacce.

Giunto a Ladispoli, dopo essere sceso dal treno, l’uomo ha colpito violentemente il capo treno con un oggetto procurandogli una ferita alla testa tale da dover essere trasportato presso l’Ospedale di Bracciano per le cure del caso. Subito dopo l’autore dell’aggressione si è allontanato dalla stazione in compagnia della moglie e dei figli con i quali viaggiava.

Il treno è stato soppresso ed una cinquantina di viaggiatori hanno subito inevitabili disagi mitigati dalla fermata straordinaria di un treno intercity che è giunto poco dopo.

Le immediate indagini svolte dal personale della Polizia Ferroviaria di Civitavecchia, con il prezioso contributo del Centro Operativo del Compartimento di Roma, hanno consentito di identificare il responsabile, un romano di 52 anni, che nella giornata di martedì è stato indagato in stato di libertà e dovrà rispondere di violenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio nonché interruzione di pubblico servizio.

Commenti
    Tags:
    roma-civitavecchiatrenoladispoliaggressionecapotrenopaura
    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti, A2A brucia Acea: inceneritore vista Capalbio, esplode rivolta local

    Rifiuti, A2A brucia Acea: inceneritore vista Capalbio, esplode rivolta local

    i più visti
    i blog di affari
    La geopolitica di Macron, Brexit il kick-off all'autonomia strategica UE
    di Bepi Pezzulli
    CHI HA TEMPO NON ASPETTI TEMPO
    di Angelo Andriulo
    Venezia,emblema della fragilità italica. Ma nell'estremo esce il meglio di noi
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.