A- A+
Roma
“La Raggi pensa di essere Naomi Campbel”. Luxuria le suona al sindaco di Roma

Vladimir Luxuria le suona a Virginia Raggi: "Io non ho mai avuto fiducia in lei, ma da cittadina di Roma dico di darle ancora tempo, perché vivo a Roma e tifo affinché questa città venga ben amministrata. Nel frattempo sono due settimane che manca l'assessore al bilancio, l'amministratore unico della municipalizzata dei rifiuti, manca il direttore generale di Atac, manca il capo di gabinetto, non lo so, chiamiamo la Gardini, che come capo di gabinetto ha dimostrato di essere molto brava, visto che mi controllava e vedeva in quale gabinetto andavo quando ero in Parlamento. Aspettiamo, diamole tempo, fiducia, ma sono settimane che questa città ha una situazione di posti vacanti e questo è un problema".

Lo sfogo ai microfoni di Radio Cusano, dove ha affondato:"Virginia Raggi crede di essere Naomi Campbel. Quando ho sentito il suo sfogo contro i giornalisti pensavo avesse parlato Naomi Campbel, poi invece mi sono accorta che era Virginia Raggi. Si sente una star, che ha fatto di tutto per diventare una star e poi si lamenta della presenza dei fotografi. E poi la prima a dare in pasto suo figlio ai giornalisti è stata proprio lei, quando l'ha portato in Campidoglio e ci si è fatta le foto. Se non vuoi che tuo figlio venga fotografato ed esca sui giornali, forse dovresti tu da mamma dare l'esempio. E poi mi ha dato fastidio anche Frongia, con quella battuta sui cani da aizzare sui giornalisti".

 

Tags:
raggicomune romasindaco di romaluxuriavladimir luxuriam5s






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

La Lega di Salvini vuole Roma e la Regione Lazio. Il piano Durigon-Zicchieri

La Lega di Salvini vuole Roma e la Regione Lazio. Il piano Durigon-Zicchieri

i più visti
i blog di affari
Milano Fashion Week, al Just Cavalli evento speciale “From Capri with Love”
di Paolo Brambilla - Trendiest
Migranti, arrivi ai minimi dal 2012. Il dispiacere dei padroni globalisti
di Diego Fusaro
Diciotti, nostalgici dell'Ancien Régime scatenati contro i "beceri" populisti
di Massimo Puricelli

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.