A- A+
Roma
Lavoro, il Microcredito sposa la moda. Diventare stilista non è più un sogno

Diventare stilista, aprire un atelier, realizzare la propria collezione: un sogno che può diventare realtà anche per i giovani talenti che non hanno le garanzie bancarie per accedere ad un mutuo o ad un finanziamento necessario per far partire la propria attività.

 

L'Ente Nazionale per il Microcredito ha siglato un accordo con l'Accademia di Moda & Costume di Roma per aiutare i nuovi creativi ad affermarsi in un settore considerato un'eccellenza italiana.
I microfinanziamenti saranno rivolti a tutti colori che desiderano intraprendere un preciso percorso nella moda, nella comunicazione di moda e del fashion style, ma anche nel mondo del costume e dello spettacolo. Saranno rivolti ai lavoratori autonomi, alle ditte individuali, alle cooperative, alle piccole e medie imprese.
Sarà costituito , attraverso un fund raising dedicato, un fondo di garanzia specifico per sostenere al meglio le attività del microcredito che non rientrino nel normale finanziamento delle attività e che possa essere alternativo anche alle misure di SelfieEmployment a disposizione per gli under 30.
L'accordo è stato firmato dal presidente dell'Enm Mario Baccini e dall'amministratore  delegato dell'Accademia Costume & Moda, Furio Francin, alla presenza del sottosegretario del Ministero dello sviluppo Economico Antonio Gentile.

“I giovani sono il nostro futuro ed è importante che possano realizzare iniziative come quella che stiamo siglando con l'Ente Nazionale per il Microcredito per dare concretezza ai lori progetti e sogni. L'Italia è fatta di piccole e medie aziende, da una società con forte vocazione imprenditoriale che va sostenuta e alimentata per consentire il ricambio generazionale”, commenta Furio Francin, amministratore delegato dell'Accademia Costume & Moda.

Il presidente dell'Ente Nazionale per il Microcredito Mario Baccini spiega: “Con questo accordo l'Accademia e l'Ente si impegnano a promuovere gli strumenti microfinanziari presso tutti gli studenti e gli ex studentu che vogliono realizzare la propria idea e il proprio sogno nel mondo della moda, così come le collezioni che hanno disegnato e sono pronte a rappresentare quel made in Italy che il mondo osserva e apprezza nel lusso e nel pret-a-porter ceh caratterizza l'eccellenza italiana nel settore”.

Tags:
microcreditoente nazionale per il microcreditolavoromodaaccademia di moda e costumeromaimpresegiovani

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Miss burlesque, il talent show è sexy e ironico. Follia piume e giarrettiere

Miss burlesque, il talent show è sexy e ironico. Follia piume e giarrettiere

i più visti
i blog di affari
Bullismo, giovani senza regole nè valori. E' la società del padre evaporato
di Diego Fusaro
Curare i pazienti non conviene, lo spiega Goldman Sachs
di Andrea Pensotti
Brindisi. "SaloneNautico Cashback Card”. Un'esclusiva Cashback World.
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.