A- A+
Roma
Le Iene non ridono più. Condannato Filippo Roma

L'inviato della trasmissione televisiva 'Le Iene' Filippo Roma è stato condannato per diffamazione a 1.000 euro di multa e a un risarcimento complessivo di 52 mila euro da versare a Cairo Editore, ai direttori responsabili del 'Nuovo' e 'Diva e Donna' e a una giornalista di una delle due testate nel processo su una presunta diffamazione ai danni della casa editrice 'Cairo'.

L'accusa riguardava alcune puntate del programma nelle quali sarebbe stata messa in dubbio la veridicità  di articoli pubblicati su 'Nuovo' e 'Diva e Donna', due periodici del gruppo editoriale che si e' costituito parte civile. La sentenza e' stata pronunciata dalla quarta sezione penale del Tribunale che invece ha assolto 'perche' il fatto non costituisce reato' tutti gli altri imputati, tra cui i cantanti Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo, e le showgirl Eleonoire Casalengo e Vanessa Incontrada. Per loro l'accusa  era quella di aver rilasciato interviste tv utili a confezionare i servizi di Roma. Assolti anche l'ex direttore della rete televisiva Italia 1 (gruppo Mediaset) Luca Tiraboschi e l'autore della trasmissione Davide Parenti  "per non aver commesso il fatto".

L'inviato delle Iene era accusato del reato di sostituzione di persona perchè avrebbe contattato per un'intervista il direttore del settimanale Nuovo Riccardo Signoretti fingendosi un'altra persona ed è stato condannato a risarcire i danni alle parti civili: 30 mila euro al direttore di Nuovo Riccardo Signoretti, 10 mila euro per il direttore di Diva e donna Angelo Ascoli, 8 mila euro per Cairo Editore e 4 mila euro per la giornalista Antonella Silvestri. Per Roma la pubblica accusa aveva chiesto la condanna a 4 mesi di carcere.

Tags:
ienefilippo roma

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino
Il governo detta la linea. E' giusta la diatriba tra tecnici e ministri
di Maurizio de Caro
'Italiani poveri via dalla Germania'. Eccola l'Unione europea dei capitali
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.