A- A+
Roma
Maxi-operazione antidroga, rifornivano di cocaina tutta Roma: 20 in arresto

Distribuivano la cocaina alle piazze di spaccio di tutta Roma. Sgominata una maxi-banda di Tor Bella Monaca.

 

Era dal 2014 che i Carabinieri indagavano per comprendere le dinamiche dell'organizzazione criminale e sradicarla completamente dal territorio. Già due anni fa 33 persone riconducibili alla stessa banda erano finite in manette per spaccio di stupefacenti, ma si trattava solo della punta dell'iceberg.

Alle prime ore dell’alba di giovedì 14 giugno, i Carabinieri del Gruppo di Frascati hanno arrestato altre 20 persone, tra cui una donna. Specializzati nello spaccio di cocaina, avevano pusher distribuiti in tutta la Capitale. A capo della banda un ragazzo di appena 26 anni, italiano, pregiudicato per armi e stupefacenti.

I profitti della vendita di droga erano altissimi, così come la quantità di dosi vendute ogni giorno.

Dopo gli arresti del giugno 2016, l'organizzazione criminale era rimasta decapitata, coi vertici finiti dietro le sbarre. Non c'è voluto molto, però, perché i pusher rimasti si riorganizzassero in maniera piramidale.  Le indagini svolte hanno consentito di giungere all’identificazione dei nuovi sodali e di accertare i nuovi ruoli ricoperti dai soggetti. A raccogliere l'eredità lasciata dagli arrestati, alcuni pusher che nel 2016 svolgevano solo ruoli marginali.

La svolta delle indagini è stata resa possibile dalle dichiarazioni rese ai Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca nel febbraio 2016, da uno dei pusher stabilmente impegnati nelle attività di spaccio. È stato così che i militari hanno appreso lo stato di completa sudditanza dei consociati al volere dei vertici del gruppo criminale, pronti a reprimere, con violenza, qualsiasi tentativo di “disobbedienza” e a “punire” chi si rendeva responsabile di “errori sul lavoro”.

Altro elemento chiave dell’indagine, la testimonianza di un collaboratore di giustizia, prima ai vertici dell’associazione, le cui dichiarazioni hanno permesso di far luce sulle modalità ed i tempi di spaccio dell’organizzazione, di delineare con esattezza i  ruoli dei vari sodali, confermando una programmatica rimodulazione strutturale che ha garantito la prosecuzione delle attività di spaccio.

Sulla piazza si è registrata la presenza di pusher italiani e stranieri di diverse età, compresi minorenni, sia donne che uomini. I clienti, invece, erano di diverse estrazioni sociali e età compresa tra i 18 ai 55 anni.Nel corso di quest’ultima parte delle indagini, sono già state arrestate in flagranza 13 persone e recuperato un significativo quantitativo di cocaina e documentati oltre duecento episodi di spaccio.

L’operazione ha interessato oltre duecento Carabinieri coadiuvati dai cinofili, da un elicottero dell’Arma e da personale dell’8° Reggimento Carabinieri “Lazio”.

Tags:
drogaspacciotor bella monacacocaina

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, nuda nel parco di Monte Mario. Ma è un workshop fotografico open air

Roma, nuda nel parco di Monte Mario. Ma è un workshop fotografico open air

i più visti
i blog di affari
Dalla Rai ai rom, i censimenti di Di Maio e Salvini non valgono il cambiamento
di Ernesto Vergani
Rom, ribadire l'ovvio può giovare: se italiani, stessi diritti e doveri
di Di Diego Fusaro
Stadio Roma, il ruolo di Lanzalone punto debole nell'inchiesta
di Maurizio Tortorella

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.