A- A+
Roma
Migrante ospite del Cara vede i Carabinieri e ingoia ovuli di eroina

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

E' il reato contestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Montespaccato ad un 24enne cittadino della Guinea, domiciliato presso il C.A.R.A. di Castel Nuovo di Porto, finito in manette durante un controllo. Quando i militari, insospettiti dal suo atteggiamento, si sono avvicinati, il giovane ha portato rapidamente la mano alla bocca ed ha ingoiato alcuni involucri, sperando di farla franca.Bloccato e accompagnato, in stato di fermo, all'ospedale Grassi di Ostia, e' stato sottoposto ad esami radiografici che hanno accertato la presenza di 6 ovuli all'interno dello stomaco.Alla fine il pusher ha espulso tutti gli ovuli ingeriti: una volta appurato che contenevano eroina, e' scattato l'arresto.

Tags:
migranteimmigratocara castelnuovodrogaovuli eroinaspacciocarabinieri




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Miracolo a Fregene, il Singita torna agli anni '70: hippie e pioggia di fiori

Miracolo a Fregene, il Singita torna agli anni '70: hippie e pioggia di fiori

i più visti
i blog di affari
E Di Maio rivendicò la premiership
di Angelo Maria Perrino
O torna il governo pentaleghista o diamo la parola agli italiani
di Angelo Maria Perrino
Reddito di Cittadinanza: la possibilità di utilizzarlo per spese mediche
di Anna Capuano

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.