A- A+
Roma
Minaccia di buttarsi da ponte Tazio: 22enne salvato. È in codice giallo

Giovane minaccia di buttarsi dal ponte Tazio, ma l'intervento della polizia gli salva la vita.

 

Il ragazzo è stato intercettato nella notte tra mercoledì e giovedì, e bloccato in tempo dagli agenti del Commissariato Fidene mentre si trovava sul parapetto del ponte. Il 22enne, al termine del salvataggio, è stato poi trasportato in codice giallo all'ospedale Sant'Andrea.

Tags:
minacciaponte taziogiovanesalvatopoliziacodice gialloospedale sant'andrearoma



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Labrador, Golden e Terranova follia: ecco il segreto dei cani che salvano vite

Labrador, Golden e Terranova follia: ecco il segreto dei cani che salvano vite

i più visti
i blog di affari
Strasburgo, vittime e carnefici nell'Europa dei sensi di colpa
di Maurizio de Caro
Gilet gialli come la Rivoluzione francese: se il popolo è oppresso si solleva
di Diego Fusaro
Juventus, dittatura bianconera in serie A
di Massimo Puricelli

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.