A- A+
Roma
Moda responsabile, Vanessa Foglia sfila all'hotel Excelsior. #DIRITTIALLAMODA

di Tiziana Galli

Vanessa Foglia sfila all’Excelsior di Roma sottolineando i #DIRITTIALLAMODA. Un evento di indiscutibile effetto per enfatizzare un’istanza di assoluto rilievo: consapevolizziamo ciò che indossiamo.


Un defilé, intitolato “Sinestesia” e costituito da cinque linee per la Primavera Estate 2017, sostenuto dal Polo Culturale del Ministero dello Sviluppo Economico con il patrocinio del Municipio Roma I Centro. Un monito severo e lezioso al tempo stesso per ricordare che siamo tutti responsabili della nostra salute e della salute del nostro pianeta. Un’idea che vince su tutto e fa si che si perdonino i dettagli che lasciano perplessi, come ad esempio la scelta di improbabili modelle.
Uno spettacolo di grande enfasi concepito anche per celebrare il ricordo di un grande fotografo di questi anni, a cui sono state dedicate le textures di alcuni abiti: Franco Olivetti, il primo fotografo al mondo che abbia avuto il permesso di esporre una mostra personale al Pantheon e le scenografie del fashion show sono state ricreate attraverso la proiezione dello scatto più emblematico dell’artista stesso. Grazie alla collaborazione di Altroconsumo, in questa occasione, gli scottanti valori di Salute, Informazione, Legalità ed Ambiente hanno preso forma, interpretati dalla creatività della stilista, ma soprattutto hanno risuonato con maggiore enfasi arrivando in maniera efficace agli onori della cronaca. Silvia Castronovi, responsabile del progetto “Diritti alla Moda” “#DIRITTIALLAMODA e addetta alle relazioni esterne di Altroconsumo spiega che lo scopo dell’iniziativa è stato quello di risvegliare consumatore e produttore dall’oblio e dall’inconsapevolezza: “Comprare è una scelta di gusto e di etica. Il consumo consapevole nella moda significa fare delle scelte non solo estetiche ma anche etiche, domandandosi quale sia il ciclo di vita dei prodotti che acquistiamo nonché il loro vero costo, al di là di quello prettamente economico.

La stilista Vanessa Foglia, sensibile ed attenta a tali temi, è la prima in Italia che ha accettato di far sfilare i Diritti alla Moda per sottolineare l’importanza di tutela dalla contraffazione e promuove il Made in Italy”. Lo spettacolo della serata, oltre ai suggestivi giochi di luci, si è arricchito della performance della cantautrice ed interprete Sally Moriconi e della danzatrice e coreografa Dominga Giardullo, con la partecipazione di Francesca Schipani, Enrica Felici, Cecilia Primi, Paola Bonazzi, Veronica Tundis.

Tags:
modavanessa fogliaaltroconsumoexclesior

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

i più visti
i blog di affari
Twins e Giulia Nati alla Milan Fashion Week Women’s 2018
di Paolo Brambilla - Trendiest
Manovra, non Tria ma i tecnici del Mef nel mirino M5s: "Nascondono i soldi"
di Angelo Maria Perrino
Te lo do io lo spread
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.