A- A+
Roma
Modelle, decalogo antimolestie. L'ira su fb: “Non vi azzardate a sfiorarmi”

Altro che cinema e spettacolo. La molestia sessuale e l'offerta di denaro in cambio di sesso, corre sui social e ha come vittime preferite le migliaia di ragazzine e meno giovanissime che hanno deciso di intraprendere la carriera di fotomodelle.

 


Ora, il mercato delle bellezza prestata all'immagine è senza regole. Se poi il genere non è il glamour ma il nudo d'autore, il nudo esplicito o la met-art il confine della decenza viene superato dal mercato del sesso, ma sono casi. Perché la maggior parte delle ragazze che si spogliano di fronte agli obiettivi hanno in testa le copertine di GQ o di Playboy, unici passaporti per un vera carriera artistica nel mondo dell'immagine.

Così in rete c'è chi ha pubblicato un decalogo anti-falsi fotografi e anti-molestie. Scrive una modella sulla sua pagina social:

1) Fotograficamente parlando tratto fino al nudo artistico, quindi è inutile che mi rompiate le palle proponendo roba hard, erotica o esplicita perché  IO non la faccio. Cercatevi chi lo tratta.

2) Il mio compenso è quello ed e' il medesimo per chiunque, almeno che non sia io a decidere una collaborazione con qualcuno o che non trovo il progetto davvero molto valido, per cui dato che non siamo al mercato evitate proprio di proporre 50 euro per un nudo se piu' volte ho specificato che quello non e'il mio cachet.

3) Non fingete di non comprendere quale sia la "sottilissima" linea tra un nudo artistico e un nudo erotico o met, perché non e' una linea sottile, e' abissale, e non tollero che durante uno shooting poi il demente di turno se ne esca "eh ma non si vede nulla mettiti più arcata o apri un po leggermente le gambine" perche' le gambine ve le faccio aprire io fino al vostro smembramento totale.

4) Almeno che non abbiamo scattato tantissime volte assieme o ci siamo trovati davvero molto bene a lavorare insieme perche' dovete continuamente scrivermi in chat anche per dirmi stronzate non inerenti al lavoro?

5) Se sapete che non avete un budget di nessun tipo per poter scattare, perché mi fate perdere tempo per mesi sulle vostre chat? Posso capire l'organizzazione, outfit, aspettare stagione migliore, trucco ecc ma perche' rompere ogni giorno in chat senza neanche parlare del set?

6) Non sono la vostra amichetta del cuore

7) Non sono la vostra confidente

8) Odio il contatto umano quindi se poco poco vi azzardate a sfiorarmi durante il set vi trincio una mano, se ho le mutande storte ecc me lo dite e ci penso io.

9) Non tentate di convincermi a fare roba hard dicendo "ma tranquilla puoi metterti una maschera e tanto non lo pubblico" perché non cambio idea e vi blocco pure se continuate.

10) E poi non vi azzardate a dirmi "eh ma io ho scattato con tizia e mi ha chiesto meno" a me frega un cazzo con chi scattate prima o dopo, se tizia prende quella cifra sono fatti di tizia e viceversa, se vuoi prezzi minori scatta con chi ha prezzi minori o prenditi tua sorella/moglie/fidanzata cosi' non paghi proprio”.

 

Tags:
modellefotomodellemolestie sessualisessofoto hardfoto nudodecalogo anti molestie




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

i più visti
i blog di affari
La "cosa nera"? L'odio della classe oligarchicofinanziaria no border
di Di Diego Fusaro
AVIS. “Buon sangue non mente”: parte da Milano un originale contest
di Paolo Brambilla - Trendiest
Toninelli, pugno alzato in Aula? L'educazione è data anche dalla laurea
di Ernesto Vergani

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.