A- A+
Roma
Mondo di Mezzo, Gramazio: fine dell'incubo del 41 bis. Scattano i domiciliari

Con la sentenza che ha delegittimato l'accusa di associazione mafiosa degli appartenenti al giro di Mafia Capitale, l'ex esponente di Forza Italia Luca Gramazio esce dal regime di 41 bis del carcere dov'era recluso.

 

Gramazio jr., figlio dell'ex senatore Domenico Gramazio, figura di rilievo nella storia del Movimento Sociale Italiano, al momento dell'arresto il 4 giugno 2015 era capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio.
Unico politico detenuto nel 41 bis, è da due anni che non può incontrare suo figlio: “Voglio esprimere tutta la mia vicinanza personale all’amico Gramazio, che, a seguito della sentenza di condanna agli arresti domiciliari, finalmente potrà abbracciare il figlio dopo due anni di carcere in regime 416bis”, scrive in una nota il consigliere regionale di Forza Italia Adriano Palozzi, che arriva a giudicare il lavoro della magistratura. “Non è mia intenzione entrare nel merito e rinnovo la mia totale fiducia nel lavoro della magistratura, ma la derubricazione dell'accusa di associazione mafiosa dimostra che due anni di reclusione in un braccio di massima sicurezza e con il regime più duro, siano stati davvero troppi per Luca. Non c’è nulla da festeggiare oggi, ma, dal punto di vista umano, non posso che gioire del suo ritorno a casa”, ha concluso.
Luca Gramazio è stato incriminato nel processo sul Mondo di Mezzo perché collegato strettamente a Massimo Carminati, il leader di Mafia Capitale, e suo referente all'interno dell'istituzione capitolina.  Un rapporto, quello tra Carminati e la famiglia Gramazio, che durava da generazioni, come ha ammesso Gramazio jr. durante una delle udienze del processo: “Mio padre era in splendidi rapporti con i genitori di Carminati, militavano insieme nel Msi degli anni ’70 ed erano presenti al mio battesimo“.
La sentenza di giovedì 20 luglio gli ha ridotto la pena rispetto ai 19 anni e mezzo auspicati dalla Procura per i suoi crimini e Gramazio jr. dovrà scontare appena 11 anni agli arresti domiciliari.
Forza Italia si è schierata prontamente al fianco dell'ex esponente capitolino che ha dovuto rimanere nel braccio di massima sicurezza indebitamente per 2 anni.

 

Tags:
mafia capitalemondo di mezzoluca gramaziodomiciliari416 bismassima sicurezza
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Allerta meteo Roma, chiuse scuole, parchi e cimiteri. Manca solo l'Esercito

Allerta meteo Roma, chiuse scuole, parchi e cimiteri. Manca solo l'Esercito

i più visti
i blog di affari
La moltiplicazione dei genitori
di Annamaria Bernardini de Pace*
Giorgetti premier? Idea agghiacciante.Un Monti verde: liberismo fatto persona
di Diego Fusaro
Master in Private Banking & Wealth Management per giovani laureati o laureandi
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.