A- A+
Roma
Mondo di Mezzo: l'ex re delle Coop Salvatore Buzzi chiede di essere scarcerato

Una istanza per chiedere la scarcerazione è stata presentata questa mattina dai difensori di Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative condannato in secondo grado nel procedimento 'Mondo di mezzò a 18 anni e 4 mesi.

In subordine i difensori hanno chiesto gli arresti domiciliari. Nei confronti di Buzzi la Cassazione ha fatto cadere l'accusa di associazione di stampo mafioso e ha disposto che la corte d'Appello di Roma ridetermini la pena.

Loading...
Commenti
    Tags:
    mondo di mezzomafia capitalesalvatore buzzicoop
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Piazza Navona, sequestrata la tradizionale Befana. Giocattoli fuorilegge

    Piazza Navona, sequestrata la tradizionale Befana. Giocattoli fuorilegge

    i più visti
    i blog di affari
    Giorgetti premier? Idea agghiacciante.Un Monti verde: liberismo fatto persona
    di Diego Fusaro
    Master in Private Banking & Wealth Management per giovani laureati o laureandi
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Dalla Segre a piazza Fontana, Milano capitale di democrazia e ricchezza
    di Ernesto Vergani

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.