A- A+
Roma
Morta per colpa di una buca, la mamma lancia l'appello: “Raggi ci aiuti”

Morta in sella alla moto per colpa di una buca. Graziella Viviano, mamma di Elena Aubry, lancia un appello al sindaco Raggi nella lotta alle voragini killer.

 

La madre della giovanissima motociclista deceduta sulle strade romane torna e parlare, invitando i cittadini a "salvare vite" segnalando le voragini per gli altri utenti, ed invitando il sindaco Raggi a fare lo stesso: “La Sindaca Raggi stia con noi. Nel frattempo le persone muoiono”“Con tutto il cuore chiedo a Virginia Raggi di mettersi al nostro fianco. Perché non fa lei quello che stiamo facendo noi? Un politico che si affianca ai cittadini fa solo la cosa migliore che dovrebbe fare un politico. Non lo voglio solo io ma tutto i romani - ha dichiarato ai microfoni di Radio Cusano Campus - In questi due mesi ho provato a sensibilizzare l’Amministrazione su quanto sta accadendo sulle strade, cosa che ho provato sulla mia pelle. Non ricevendo risposta ho deciso di intervenire d’urgenza per salvare le vite nel 'frattempo', ovvero prima che le strade vengano sistemate. Ho fatto un ragionamento semplice. Se segnali qualcosa su un asfalto nero con una bomboletta di vernice che vada in contrasto, automaticamente la buca si vede e ti salvi la vita. Ho voluto cominciare dal quartiere nel quale è caduta Elena. Inoltre, segnalare una buca significa dire all’Amministrazione che lì c’è un problema e che qualcuno deve intervenire”.

Poi la collaborazione con l’Associazione Tappami, in prima linea sul territorio proprio contro il dramma delle buche: “Non solo segnando le buche salviamo le vite - prosegue Graziella - Ci siamo chiesti se, sempre come volontari, sia possibile tappare le buche segnalate. Questo serve per salvare, subito e senza attesa, la vita delle persone. Sono procedure di emergenza che funzionano. Ho chiesto al comune e al Sindaco di stare con noi. In questi mesi ho dimostrato quello che il Comune potrebbe fare. Lo urlo a gran voce perché mia figlia è morta per colpa delle buche. Purtroppo il Comune non mi risponde. Nel frattempo, però, le persone muoiono, in attesa che il Comune risponda o rifaccia le strade”.

Tags:
mortebucaromamammaappelloelena aubryraggiostia





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

L'Atac la licenzia, il Codacons la premia: Quintavalle romana modello. Il caso

L'Atac la licenzia, il Codacons la premia: Quintavalle romana modello. Il caso

i più visti
i blog di affari
Giuseppe Prinetti espone a Milano, in via Santa Marta 8a, il 27 e 28 novembre
di Paolo Brambilla - Trendiest
La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
di Giancarlo Genise
Comandare un robot con la forza del pensiero
di Maurizio Garbati

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.