A- A+
Roma
Nasce il Tribunale delle Libertà Marco Pannella, un anno dopo la sua morte

di Patrizio J. Macci

A un anno dalla scomparsa di Marco Pannella avvenuta il 19 maggio 2016, leader e tra i fondatori del Partito Radicale, il suo pensiero e le sue battaglie civili producono nuovi frutti. Il “Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito” costituisce il “Tribunale delle Libertà Marco Pannella” per affrontare con efficacia i drammatici problemi delle vecchie e nuove schiavitù che tormentano molta parte della popolazione in Italia e nel Pianeta.


Con la collaborazione di cittadini provenienti dal mondo giuridico, culturale, sociale e politico, si rinnova e rafforza l’impegno del Partito nella difesa di tutti coloro che abbiano subito gravi violazioni nel loro diritto alla giustizia, alla dignità, alla conoscenza, al lavoro e alla vita. “Per il diritto alla vita e per la vita del Diritto” come ripeteva instancabilmente il politico italiano che si che si autodefiniva “radicale, socialista, liberale, federalista europeo, anticlericale, antiproibizionista, antimilitarista, nonviolento e gandhiano”.

Il Tribunale sarà un luogo d’incontro dove, nel proseguimento dell’opera di Marco Pannella, le fragilità sociali potranno trovare ascolto e voce contro qualunque forma di ingiustizia e dove potranno ricevere protezione contro soprusi e violenze.
Il “Tribunale delle Libertà Marco Pannella” istituirà delle “Corti di Giustizia” formate da giuristi e rappresentanti del mondo della cultura, delle professioni e del volontariato per affrontare i grandi temi delle povertà, delle guerre, delle ingiustizie e delle diverse forme di schiavitù derivanti da una “globalizzazione” antisociale e dalle crisi internazionali.

Sarà lo strumento attraverso il quale verranno affrontati anche i grandi temi nazionali ed internazionali della fame, delle guerre, della giustizia e delle povertà alla ricerca delle responsabilità oggettive e delle possibili soluzioni, soprattutto a tutela delle generazioni che verranno.
La prima fase dell’istituzione del Tribunale sarà dedicata alla selezione dei componenti e alla stesura di un piano operativo che dovrà affrontare i diversi aspetti organizzativi, scegliere i temi degli interventi, istituire le Corti di Giustizia, avviare le ricerche istruttorie, definire le modalità “processuali” e l’agenda.

Tags:
marco pannellapartito radicaletribunale libertàgiustiziacorte giustizia
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Tra sindacati e Raggi è rottura totale: tavolo sulle partecipate un fallimento

Tra sindacati e Raggi è rottura totale: tavolo sulle partecipate un fallimento

i più visti
i blog di affari
Digital Marketing al servizio delle PMI: quali sono i vantaggi?
di Redazione
"Critiche alle sardine? Io insultato. Mentana fa peggio e alimenta l'odio"
di Diego Fusaro
La nuova realtà dAgency per fare e-commerce in modo smart
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.