A- A+
Roma
Nomadi in manette. Arrestato il figlio di un capoclan del Campo di Ciampino

Arrestato un 20enne dalla Polizia Locale di Roma, figlio di un boss del campo nomadi “La Barbuta”. Era stato l'autore di una serie di rapine.

 

All’alba la Polizia Locale di Roma Capitale ha arrestato un ragazzo di 20 anni, figlio di un indiscusso capoclan del campo nomadi “La Barbuta”, zona Ciampino. L'arresto da parte dei caschi bianchi romani è avvenuto in esecuzione di una misura cautelare, disposta dalla Procura della Repubblica di Roma, a seguito di accurate indagini, dirette dal Comando Generale, su una serie di rapine che avrebbero visto il nomade quale ideatore ed artefice.

Commenti
    Tags:
    nomadicampo nomadiciampinoarrestatocapoclanrapine
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Vendo Roma per farci un b&b. La prossima generazione vivrà in periferia

    Vendo Roma per farci un b&b. La prossima generazione vivrà in periferia

    i più visti
    i blog di affari
    Alla prima della Scala 3mila € per un biglietto e nemmeno un operaio
    di Diego Fusaro
    Il progetto "Milano Città Stato" insignito dell'Ambrogino d'Oro 2019
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    “Il Libraio”. Il nuovo libro dell'avvocato-scrittore sanremese Alberto Pezzini

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.