A- A+
Roma
Ogni bambino è vita. Galleria Sordi: 20 foto d'autore per la campagna Unicef

Unicef inaugura alla Galleria Alberto Sordi di Roma l'esposizione fotografica gratuita “Ogni bambino è vita”.

 

Venti foto scattate in 3 diversi continenti raccontano le straordinarie storie di sopravvivenza di neonati e bambini di Perù, Bangladesh, Mongolia e Mali.

Dal 7 maggio fino al 7 giugno sarà possibile ammirare le opere di Unicef inaugura alla Galleria Alberto Sordi di Roma l'esposizione fotografica gratuita “Ogni bambino è vita”.Venti foto scattate in 3 diversi continenti raccontano le straordinarie storie di sopravvivenza di neonati e bambini di Perù, Bangladesh, Mongolia e Mali.Dal 7 maggio fino al 7 giugno sarà possibile ammirare le opere di Ilvy Njiokiktjien grazie alla mostra realizzata in collaborazione con Sorgente Group. La fotografa, premiata al Canon AFJ e al World Press Photo Multimedia del 2012, mostra con le sue immagini come soluzioni semplici come acqua potabile, disinfettanti e antibiotici possano salvare la vita dei neonati.L'esposizione viene lanciata nell’ambito della campagna “Ogni bambino e vita” di Unicef, che lavora affinché ogni mamma e ogni bambino, soprattutto i più vulnerabili, ricevano assistenza sanitaria pre e post natale di qualità, fin nei più remoti villaggi. La campagna intende rilanciare in Italia e a livello globale questo impegno, sensibilizzando l'opinione pubblica e raccogliendo fondi a beneficio dei programmi dell'Unicef per la sopravvivenza neonatale.Ogni anno, 2,6 milioni di neonati muoiono prima di compiere il loro primo mese di vita: si tratta di 7mila ogni giorno. I primi 28 giorni di vita di un neonato sono anche i più fragili, soprattutto in alcune aree del mondo, perché è proprio lì che avviene la metà di tutte le morti infantili. Un milione di neonati emette il primo e ultimo respiro poco dopo essere venuto alla luce.La campagna ha il patrocinio di FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) e FNOPI (Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche. grazie alla mostra realizzata in collaborazione con Sorgente Group. La fotografa, premiata al Canon AFJ e al World Press Photo Multimedia del 2012, mostra con le sue immagini come soluzioni semplici come acqua potabile, disinfettanti e antibiotici possano salvare la vita dei neonati.

L'esposizione viene lanciata nell’ambito della campagna “Ogni bambino e vita” di Unicef, che lavora affinché ogni mamma e ogni bambino, soprattutto i più vulnerabili, ricevano assistenza sanitaria pre e post natale di qualità, fin nei più remoti villaggi. La campagna intende rilanciare in Italia e a livello globale questo impegno, sensibilizzando l'opinione pubblica e raccogliendo fondi a beneficio dei programmi dell'Unicef per la sopravvivenza neonatale.

Ogni anno, 2,6 milioni di neonati muoiono prima di compiere il loro primo mese di vita: si tratta di 7mila ogni giorno. I primi 28 giorni di vita di un neonato sono anche i più fragili, soprattutto in alcune aree del mondo, perché è proprio lì che avviene la metà di tutte le morti infantili. Un milione di neonati emette il primo e ultimo respiro poco dopo essere venuto alla luce.La campagna ha il patrocinio di FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) e FNOPI (Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche.

Tags:
unicefogni bambino è vitamostraesposizionefotografiailvy njiokiktjiensorgente group

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
A Bruxelles il nuovo ordine erotico genderizzato
di Diego Fusaro
Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.