A- A+
Roma
Omicidio Di Pietrantonio, chiuse le indagini: l'ex di Sara verso il processo

Sara Di Pietrantonio è morta dopo essere stata inseguita e strangolata. Lo afferma l'esito delle indagini della Procura di Roma, ormai chiuse, sulla morte di Sara Di Pietrantonio, la 22enne studentessa romana uccisa la mattina del 29 maggio scorso dall'ex fidanzato di 27 anni, Vincenzo Paduano, ora rinviato a giudizio, che non accettava l'idea di dover troncare una volta per tutte la relazione che si trascinava stancamente da due anni.


Una morte orribile, quella di Sara, ricostruita in tutti i suoi passaggi dal pm Maria Fazi e dall'aggiunto Maria Monteleone: la ragazza venne inseguita e poi strangolata. Il suo corpo fu bruciato dal vigilante che la giovane aveva accettato di incontrare per l'ultima volta dopo aver trascorso una serata con gli amici e con il nuovo fidanzato.

I magistrati hanno ultimato l'analisi dei dati acquisiti per rogatoria da Facebook per definire meglio il quadro delle minacce cui era da tempo sottoposta Sara, che agli amici confidava di temere che l'ex, un esperto di informatica, potesse spiare le sue conversazioni sui social network. Il rapporto tra Sara e Paduano, stando a quanto emerso dall'istruttoria, si era trasformato via via in un qualcosa di morboso, degenerato alla fine quando la ragazza si era messa con un altro. Paduano non cessava di perseguitarla con mail, chat e sms e anche li' - secondo gli inquirenti - c'è la prova della premeditazione dell'omicidio, un'aggravante che invece il gip aveva fatto cadere all'indomani dell'interrogatorio di convalida dell'arresto dell'uomo.

 

Tags:
saradi pietrantonioomicidiofuocofemminicidiomaglianaexfidanzatochiusuraindaginiprocura




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Atac: troppi dipendenti, super pagati e assenteisti L'analisi choc di Wired

Atac: troppi dipendenti, super pagati e assenteisti L'analisi choc di Wired

i più visti
i blog di affari
Hillary Clinton si ricandida alla Casa Bianca: l'ambizione smodata crea mostri
di Marco Zonetti
A Milano rinasce Trattoria Toscana-Elite, multiforme salotto dell'arte
di Paolo Brambilla - Trendiest
La sostenibilità condizione per accesso al cibo nei Paesi poveri

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.