A- A+
Roma
Ostia, dal carcere affida l'attività della sua sala scommesse a due amici

A Ostia, il titolare di una sala scommesse finisce in carcere ma si organizza e affida la sua attività a due amici, in nero.

I poliziotti della Squadra Amministrativa della Questura di Roma, insieme a quelli del commissariato di Ostia, durante i controlli presso negozi e sale scommesse su licenze e autorizzazioni  hanno appurato che M.M., titolare di una sala scommesse, si trova in carcere ed ha affidato la sua attività a due amici.

Gli agenti hanno così emesso una sanzione per il lavoro nero dei due uomini, trovati all’interno dell’agenzia scommesse, ed un’altra per la mancata apposizione della cartellonistica indicante i servizi di videosorveglianza, per un ammontare complessivo di 4800 euro.

Inoltre è stata richiesta la revoca della licenza per cessazione dei requisiti soggettivi del titolare.
Durante il controllo poi di un’altra sala scommesse e di un negozio di alimentari, i poliziotti hanno elevato sanzioni per 2000 euro.

Tags:
ostiadetenutolavoro nerosala scommessepoliziacontrolli su licenze




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

L'Atac la licenzia, il Codacons la premia: Quintavalle romana modello. Il caso

L'Atac la licenzia, il Codacons la premia: Quintavalle romana modello. Il caso

i più visti
i blog di affari
Giuseppe Prinetti espone a Milano, in via Santa Marta 8a, il 27 e 28 novembre
di Paolo Brambilla - Trendiest
La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
di Giancarlo Genise
Comandare un robot con la forza del pensiero
di Maurizio Garbati

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.