A- A+
Roma

I funerali a Roma sono impensabili proprio perché luogo della strage delle Fosse Ardeatine dove morirono 335 innocenti. E' come chiedere ai cittadini di Marzabotto il consenso a seppellire lì l'autore dell'eccidio". Così, Riccardo Pacifici, presidente della Comunità ebraica romana, a Radio Città Futura. "Non è giusto nemmeno che sia seppellito in Italia perché è nazione nata sulle ceneri del fascismo - prosegue - Che se ne torni in Germania e nel suo luogo di nascita, ovvero Berlino". E poi, ai microfoni dell'emittente romana, ha lanciato un appello: "Che l'Italia diventi il quindicesimo Paese dove introdurre il reato di cybercrime, attraverso il quale si diffonde l'odio nei confronti degli altri, l'antisemitismo, si fa apologia del nazismo e del fascismo e che venga adottato contestualmente il reato di negazionismo".

Tags:
pacificipriebkefosse ardeatine




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Brasiliane, culotte e slip: Miss Intimo, trionfa Eleonora, “quasi” carabiniera

Brasiliane, culotte e slip: Miss Intimo, trionfa Eleonora, “quasi” carabiniera

i più visti
i blog di affari
Aste online, un fenomeno sempre più in crescita
di Redazione
Boris Johnson è un euroscettico, non un populista
di Bepi Pezzulli
La debolezza iraniana e il muro americano
di Niram Ferretti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.