A- A+
Roma
Pane e formaggi, ecco i migliori: il Premio Roma alla quattordicesima edizione

Pane, formaggi e prodotti da forni tradizionali: ecco i migliori. Il Premio Roma 2019, arrivato alla quattordicesima edizione, elegge le eccellenze di ogni categoria. Al concorso, promosso dalla Camera di Commercio, hanno partecipato in totale oltre 170 aziende.

 

Si è tenuta oggi, lunedì 3 giugno presso la Sala del Tempio di Adriano la, cerimonia di premiazione del concorso per i migliori pani e prodotti da forno tradizionali “Premio Roma”, giunto quest’anno alla sua quattordicesima edizione.

Le aziende partecipanti sono state 51, provenienti da 11 regioni italiane, ed hanno presentato oltre 180 prodotti suddivisi nelle seguenti tipologie: biscotteria tradizionale dolce secca da forno; pani prodotti con lievito madre; pizza bianca di Roma; cornetto e maritozzo; pani tradizionali e storici di frumento duro; pani tradizionali di frumento tenero; pani innovativi per tecnologia di produzione, funzionalità (es. aggiunta di semi di lino, canapa, ecc.) ed impiego di cereali minori per minimo il 50% (es. mais, orzo, segale, sorgo, miglio, khorasan (kamut), avena); pani conditi, dolci e salati.

I campioni sono stati sottoposti al giudizio di sei degustatori professionisti che, sulla base di una rigorosa griglia di requisiti organolettici e sensoriali, hanno scelto chi far salire sul podio.

Il concorso prevede una sezione dedicata alle aziende di Roma e del Lazio e una sezione nazionale per favorire la partecipazione e quindi il confronto tra imprese che, al di là della localizzazione, siano accomunate da una comune filosofia: il legame al proprio territorio per creare prodotti tradizionali con dei tratti distintivi che consentano di intercettare anche il gusto moderno. Prodotti dotati di riconoscibilità con un forte collegamento all’azienda realizzatrice.

Naturalmente non sono mancati i capisaldi della produzione locale (Roma e Lazio) a confronto proposti da 14 fornai di Roma città, 4 della provincia e 15 del territorio regionale: pane casereccio; filone, pane integrale; filone sciapo; ciabatta; pane di Roma.

Nel corso della stessa mattinata ha avuto luogo la Cerimonia di Premiazione dei vincitori del concorso per i migliori formaggi “Premio Roma”, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione. La struttura del Concorso prevede due sezioni. Una sezione regionale, riservata alle aziende di Roma e del Lazio, che si sono confrontate sulle seguenti tipologie: paste filate fresche; formaggi freschi; formaggi semistagionati; formaggi stagionati; ricotta fresca.

L’altra sezione era invece aperta non solo alle aziende del territorio regionale, ma anche a quelle nazionali ed estere per stimolare un confronto con produzioni estere simili per tecnica produttiva o per tradizione a quelle del territorio locale. Queste le 5 tipologie a confronto: formaggi ottenuti da latte crudo di animali al pascolo brado o semibrado; formaggi DOP e IGP; formaggi a latte misto; formaggi innovativi per tecnologia di produzione, ingredienti, funzionalità (es. aggiunta di semi di lino, canapa, delattosato, basso colesterolo, a ridotto contenuto di grassi), caglio.

Sono state 123 le aziende partecipanti: tra queste 37 del Lazio (con una netta prevalenza numerica delle romane - 19 di cui 5 provenienti dalla città - su quelle delle altre province) e 33 imprese partecipanti dal resto d'Italia ripartite tra 13 regioni (principalmente Calabria, Campania, Lombardia, Puglia e Sardegna); consolidata la partecipazione delle imprese estere, con 53 iscrizioni provenienti dalla Spagna, dall’Austria, dalla Croazia, dall’Estonia, dall’Irlanda e dalla Lituania.

"C'è un'Italia che lavora per difendere la grande tradizione italiana alimentare e anche per dare un futuro, in una economia globalizzata, all'economia del nostro Paese", ha affermato il presidente della Camera di commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, all’inizio della cerimonia di premiazione. "Gli operatori del settore agroalimentare, in questo momento, - ha aggiunto - sono particolarmente numerosi nel nostro Paese e sono attrattivi per quanto riguarda le nuove generazioni. Ma, soprattutto, hanno scelto la via della qualità e della varietà. In tutta la penisola italiana c'è una grande esplosione di prodotti tradizionali italiani. Oggi sono stati consegnati dei premi in due importantissimi settori: da una parte i formaggi e dall'altra parte i pani e i biscotti da forno, due elementi fondanti della nostra alimentazione. Il fatto che centinaia di imprese abbiano partecipato, dimostra anche il coraggio dell'imprenditore e del saper competere, perché nella competizione c'è la ricerca della qualità. Tutto questo movimento ha dato dei risultati positivi, che si traducono nell'aumento dell'esportazione dei nostri prodotti nel mondo. Per questo sosteniamo queste iniziative"

La Giuria, composta da otto assaggiatori esperti, ha esaminato complessivamente oltre 300 campioni di formaggio di cui 97 iscritti alla sezione Roma e dal Lazio e 204 iscritti a quella nazionale e internazionale. Molto bene le imprese regionali sul podio: 3 di Roma città, 4 della provincia, 1 di Frosinone, 1 di Latina, 1 di Rieti e 5 di Viterbo che si sono aggiudicate ben 19 premi distribuiti tra le diverse sezioni in concorso.

Al termine della Cerimonia di Premiazione dei due concorsi nel pomeriggio dalle 16.00 fino alle 18.30 la Sala del Tempio di Adriano è stata aperta al pubblico con un programma di laboratori sul formaggio e sul pane con tecnici esperti dedicati agli appassionati dei prodotti di qualità.

Tutte le notizie sui concorsi, i prodotti e le aziende partecipanti sono consultabili sul sito www.concorsipremioroma.it.

Vincitori Premio Roma 1
 

Commenti
    Tags:
    paneformaggiomiglioripremio romacamera di commercioconcorsolorenzo tagliavanti
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

    Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

    i più visti
    i blog di affari
    Finanza innovativa. Il Master AIPB in private banking per giovani neolaureati
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Montagne russe. La politica adrenalinica nell’era dell’incertezza stabilizzata
    di Maurizio de Caro
    Senza sovranità nazionale non esiste democrazia
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.