A- A+
Roma

Erano impegnati in un giro di perlustrazione della pineta di Castelfusano, quando gli agenti del gruppo X Mare del corpo di Polizia Locale, diretti dal Comandante Antonio Di Maggio, si sono imbattuti in un mezzo appartenente ad un'associazione di volontariato antincendio della Protezione Civile, che girovagava con l’assicurazione scaduta da diversi mesi. Immediato il sequestro del mezzo e la tempestiva comunicazione al Corpo forestale dello stato, con il quale l’associazione collabora. A quanto si è appreso l’assicurazione del mezzo è scaduta nell’aprile scorso. Scaduta anche la revisione nell’ottobre del 2014.

Tags:
protezione civilecastelfusanorc autorevisione autovigili urbani






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

La Lega di Salvini vuole Roma e la Regione Lazio. Il piano Durigon-Zicchieri

La Lega di Salvini vuole Roma e la Regione Lazio. Il piano Durigon-Zicchieri

i più visti
i blog di affari
Milano Fashion Week, al Just Cavalli evento speciale “From Capri with Love”
di Paolo Brambilla - Trendiest
Migranti, arrivi ai minimi dal 2012. Il dispiacere dei padroni globalisti
di Diego Fusaro
Diciotti, nostalgici dell'Ancien Régime scatenati contro i "beceri" populisti
di Massimo Puricelli

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.