A- A+
Roma
Raggi, buche, materassi e lampioni. Il comune impegnato sui massimi sistemi

Tra materassi, lampioni e asfalto, il sindaco Raggi spiega su fb i massimi sistemi di cui si sta occupando il Comune di Roma.

Con l'ultimo post su fb con tanto di video stile reporter, la prima cittadina spiega le caratteristiche tecniche del sottofondo di asfalto mancante su piazza Lodi, esaltando l'intervento “immediato” e le “risorse necessarie impegnate”. Neanche fosse lo sbarco su Marte.

"Qualcuno le chiama 'trappole'. Noi preferiamo definirli cantieri in corso. Lavori per restituire ai cittadini strade e piazze che per decenni non hanno ricevuto alcuna manutenzione. Siamo in piazza Lodi, dove il 16 agosto scorso c’è stato un cedimento dell’asfalto che ha costretto il Dipartimento lavori pubblici del Campidoglio a interdire parzialmente la circolazione del traffico. Le indagini svolte dai tecnici hanno rivelato che mancava completamente il sottofondo della strada.
L’asfalto era praticamente poggiato sulla terra! Siamo immediatamente intervenuti impegnando le risorse necessarie a ricostruire la parte sottostante alla strada, predisponendo un sottofondo di ben 16 centimetri. È evidente che in passato i lavori sono stati realizzati senza rispettare standard minimi di qualità e senza controlli. E a chi cerca la polemica a tutti i costi rispondiamo continuando a prenderci cura della città", scrive su Facebook Virginia Raggi.

Certi che riparazione delle buche, ripristino dell'illuminazione, e rispetto del decoro siano indispensabili per contribuire ad una città civile, viene da chiedersi se non sia un po' pochino accontentarsi di un sindaco che si limita a comunicare sui social striminzite informazioni di servizio, che sarebbero più a loro agio su una bacheca di annunci di una qualsiasi ufficio tecnico municipale; e se non ci si debba aspettare un po' di più dal primo cittadino della capitale d'Italia.

Un primo cittadino ostinatamente latitante su questioni ben più serie, e non ce ne vogliamo gli abitanti di piazzale Lodi.

Ad esempio, la Raggi ha saputo dai giornali che da lunedì, quando i romani del litorale torneranno in massa in ufficio, il quadrante sud della città rischia la paralisi? e che una parolina sul Ponte della Scafa forse l'avrebbe potuta spendere? ovviamente su fb.


 

Commenti
    Tags:
    virginia raggiromacomune di romabuche romailluminaazione romacantieri


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

    Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

    i più visti
    i blog di affari
    Twins e Giulia Nati alla Milan Fashion Week Women’s 2018
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Manovra, non Tria ma i tecnici del Mef nel mirino M5s: "Nascondono i soldi"
    di Angelo Maria Perrino
    Te lo do io lo spread
    di Angelo Maria Perrino

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.