A- A+
Roma
Rapina e minacce: “Se parli ti taglio la gola”. Ladro arrestato dalla polizia

Aggressione, rapina e minacce nel cuore di Roma: in manette 28enne senegalese senza fissa dimora e con precedenti penali.

La vittima, un giovane bengalese, ha raccontato agli agenti del commissariato Celio di esser stato aggredito da due malviventi in via Sacra, probabilmente stranieri: i due lo hanno colpito ad un occhio e lo hanno rapinato dell’incasso. Il giorno dopo, il bengalese tornando da lavoro è stata avvicinato da uno dei rapinatori che lo ha minacciato con queste parole: “se parli ti taglio la gola”.

Con questa intimidazione pensava di farla franca, ma la vittima ha invece contattato la polizia, che è subito intervenuta sul posto bloccando il malvivente. Identificato, il senegalese è stato arrestato: dovrà rispondere del reato di rapina.

Tags:
rapinaminacceaggressioneromacolosseoceliopolizia



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, effetto gelo: la stangata su frutta e verdura. Aumenti sino al 30%

Roma, effetto gelo: la stangata su frutta e verdura. Aumenti sino al 30%

i più visti
i blog di affari
Migranti, dalla Libia all'Italia: la deportazione contro il diritto del mare
di Diego Fusaro
VOLO, cd tributo di Ezio Aicardi a Raffaele Tuttofuoco cantautore milanese
CAD Sociale ad Avola: concertazione su opportunità economico-finanziarie
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.