A- A+
Roma
Rapina e minacce: “Se parli ti taglio la gola”. Ladro arrestato dalla polizia

Aggressione, rapina e minacce nel cuore di Roma: in manette 28enne senegalese senza fissa dimora e con precedenti penali.

La vittima, un giovane bengalese, ha raccontato agli agenti del commissariato Celio di esser stato aggredito da due malviventi in via Sacra, probabilmente stranieri: i due lo hanno colpito ad un occhio e lo hanno rapinato dell’incasso. Il giorno dopo, il bengalese tornando da lavoro è stata avvicinato da uno dei rapinatori che lo ha minacciato con queste parole: “se parli ti taglio la gola”.

Con questa intimidazione pensava di farla franca, ma la vittima ha invece contattato la polizia, che è subito intervenuta sul posto bloccando il malvivente. Identificato, il senegalese è stato arrestato: dovrà rispondere del reato di rapina.

Tags:
rapinaminacceaggressioneromacolosseoceliopolizia




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

i più visti
i blog di affari
Conte, la contessa Von der Leyen e il Capitano spiaggiato
di Corrado De Rinaldis Saponaro
Come cambia il fitness: Esercizi, equilibrio e forza
di Anna Capuano
Salvate Matteo Salvini (da se stesso)
di Maurizio de Caro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.