A- A+
Roma
Rapisce un cane e chiede il riscatto: 48enne arrestato per estorsione

Trova chihuahua smarrito e tenta estorsione, cento euro per riavere il cane: arrestato 48enne.

 

Vicenda incredibile a Fonte Nuova, dove un uomo del posto è stato arrestato in flagranza di reato per estorsione. Il malvivente avrebbe infatti contattato la padrona, una donna di 35 anni, al fine di ricattarla, chiedendo 100 euro per riavere il cane. Il goffo tentativo è stato però subito intercettato dai carabinieri, che, raccolta la denuncia, hanno assistito allo scambio entrando in azione. L'uomo è stato così arrestato, mentre la donna è riuscita a riavere il suo cagnolino sano e salvo.

Tags:
canerapimentoriscattoestorsioneromafonte nuova
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

i più visti
i blog di affari
Master in Private Banking & Wealth Management per giovani laureati o laureandi
di Paolo Brambilla - Trendiest
Le capitali europee meno gettonate da visitare a Natale
Johnson come Churchill: rilancia l'asse con gli Usa e si libera dell'Europa

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.